ecobiocontrol

Open full view…

Cocamidopropyl Betaine e Disodium Cocoamphodiacetate

utente01
Thu, 23 Dec 2021 11:21:30 GMT

Ciao Fabrizio. Vorrei chiederti tecnicamente perché la Cocamidopropyl Betaine ha due pallini verdi mentre il Dosodium Cocoamphodiacetate solo un pallino verde. Grazie

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 24 Dec 2021 10:30:04 GMT

Ciao, entrambe queste sostanze sono dei tensioattivi anfoteri, quindi che si "adattano" alle condizioni che trovano e non cercano di determinarle come fanno anionici e cationici. Ottima cosa perché se non "disturbi" fai meno danni. La betaina è più leggera, si sciacqua meglio e non appesantisce i capelli, la seconda sostanza invece appesantisce un po' ma è anche un ottimo condizionante. La differenza di pallinometria è dovuta a dati di impatto ambientale migliori per la betaina e leggermente peggiori per il diacetato. Ciao Fabrizio

utente01
Fri, 24 Dec 2021 22:07:31 GMT

Pensare che per molto tempo le betaine sono state sospettate di ben più impattanti. Fortunatamente la ricerca scientifica progredisce. Nell'ecobiodizionario si dice che: "Biodegradabile sia in ambiente aerobico che anaerobico, leggermente tossica per gli organismi acquatici". Supponendo che per qguadagnarsi un bel doppio verde la tossicità sia davvero minimo (no?), in quanto giorni si annulla questa lieve tossicità?

Fabrizio ecobiocontrol
Sun, 26 Dec 2021 11:21:15 GMT

Vuoi la verità? La verità è che il secondo pallino verde è un risarcimento danni per tutti gli anni in cui la betaina è stata ingiustamente demonizzata. La sua vera classificazione è un pallino verde. La porterò a questo livello fra qualche tempo. Dopo aver espiato i peccati passati :) :) Ciao Fabrizio

utente01
Tue, 28 Dec 2021 22:59:39 GMT

Meritava il risarcimento! A livello di impatto ambientale metti le betaine al pari di sarcosinato, glutammato, sodium coco sulfate cioé soddisfacente?

Fabrizio ecobiocontrol
Wed, 29 Dec 2021 12:19:26 GMT

Esatto! Un po' alla volta riuscirò a trasmettere i cento elementi che caratterizzano la classificazione delle varie sostanze. Anche il risarcimento è uno di questi. Ciao Fabrizio

utente01
Mon, 03 Jan 2022 22:11:02 GMT

Considerando che la Cocamidopropyl Betaine contiene ammonio quaternario e quindi avendo una qualche capacità condizionante, la betaina può residuare sul capello (quindi avente anche capacità minime di build up e filmogene)?

utente01
Fri, 14 Jan 2022 00:02:06 GMT

up

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 14 Jan 2022 18:01:01 GMT

Non è un vero ammonio quaternario, la nuvola elettronica consente infatti che, a poca distanza, ci sia un anione, se fosse un quaternario completamente espresso, reagirebbero tra di loro. Sì un pochino ne rimane attaccato al capello ma molto meno che Disodium Cocoamphodiacetate. Molto meno. Ciao Fabrizio