ecobiocontrol

Open full view…

Consiglio shampoo nuovi solidi

Sarah
Mon, 23 Mar 2020 06:25:10 GMT

Ciao Fabrizio, cosa ne pensi degli shampoo solidi? Ti propongo tre Inci mi consigli il più delicato adatto per una cute sensibile ma che però lavi? Grazie Questo è il primo: Disodium Lauroyl Sulfosuccinate, Sodium Coco-Sulfate, Triticum Vulgare (Wheat) Starch, Cetearyl Alcohol, Rhus Verniciflua Peel Wax, Aqua (Water), Sodium Lauroyl Glutamate, Lactic Acid, Foeniculum vulgare (Fennel) fruit extract*, Foeniculum vulgare (Fennel) oil, Citrus medica vulgaris peel oil, Sodium PCA, Hydrolyzed Amaranth Protein, Glycerin, Lauryl PCA, Salix Nigra (Willow) Bark Extract, Glyceryl Stearate, Titanium Dioxide, Limonene, Linalool, Benzyl Alcohol. Il secondo: : sodium cocoyl isethionate, theobroma cacao (cocoa) seed powder, stearic acid, theobroma cacao (cocoa) seed butter, aqua, coconut fatty acid, decyl glucoside, lauryl glucoside, sodium isethionate, glycerin. Il terzo: SODIUM COCOYL ISETHIONATE, COCOS NUCIFERA (COCONUT) OIL, MONTMORILLONITE, AQUA, ILLITE, STEARIC ACID, PALM ITIC ACID, CAPRYLYL/CAPRYL GLUCOSIDE, COCO GLUCOSIDE, PARFUM/FRAGRANCE, CI77288, TOCOPHEROL, HELIANTHUS ANNUS (SUNFLOWER) SEED OIL.

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 24 Mar 2020 17:42:17 GMT

Nessuno dei tre! Il primo è aggressivo tanto con tutto quel coco- sulfate, fa una schiuma dell'inferno ma rimani con i capelli depauperati oppure ti devi lavare una volta al mese (scelta non consigliabile). Gli altri due sono stati riempiti di grassi per cercare di spegnere il potere lavante degli anionici. Ma allora dico io: se questo era un prodotto "ecologico" e spreco ottimi materiali che finiscono giù per lo scarico, dov'è l'ecologia? Quello che serve è inserire degli anfoteri, come la cocamidopropil betaina, che lava anche lei (quindi nessun spreco) ma che attenua tantissimo la potenza lavante e quindi irritante delle altre sostanze lavanti. No, non mi piacciono nessuno dei tre. Ciao Fabrizio

Sarah
Tue, 24 Mar 2020 17:58:43 GMT

Grazie Fabrizio