ecobiocontrol

Open full view…

Schiuma da barba ecobio

careofskin
Wed, 22 May 2019 11:51:49 GMT

Ciao a tutti, A parte le soluzioni natural, di cui sto usando proprio il burro di karitè della saponaria suggeritomi da Justine con risultati soddisfacenti. Pelle morbida, setosa, non c'è bisogno manco del dopobarba però confezione ridotta e troppa untuosità sul viso mi obbligano a dover tamponare eccessivamente la pelle del viso con l'asciugamano. Leggendo in rete, quanto a tema Weleda di cui uso la crema viso sempre su consiglio di Justine, comprando un altro campione mi sapete dire se esiste qualcosa?

Francesco
Mon, 21 Sep 2020 14:23:59 GMT

Si accettano consigli su schiuma da barba emolliente e non irritante :-D

simonettar23
Mon, 21 Sep 2020 16:38:20 GMT

Mio marito usava il sapone da barba di Tea Natura. Ne aveva provata una di Antos ma schiumava poco. Adesso usa il panetto solido Les Secrets de Provence e l'ha votato sì preferito.

careofskin
Tue, 22 Sep 2020 14:59:05 GMT

Eh, ma ancora non esce il nome del prodotto sicuro e salutare. La pelle del mio viso, a parte alcune, e poche reazioni non volute, reagisce abbastanza bene a qualsiasi prodotto, ma capite bene che un conto sia usare petrolio per radersi e un altro un prodotto adeguato e abbastanza naturale.

careofskin
Tue, 22 Sep 2020 15:26:41 GMT

@justine27, e di questo, mi ripeto, gentilmente cosa ne pensi? https://www.timeless-uk.com/products/timeless-skin-care-20-vitamin-c-e-ferulic-acid-serum-1-oz?fbclid=IwAR3VFAPZKN6xbGbsUnIGvWkbaBN2BikQ8WryKvi-NdrRm_Bly6jra5d7M9I&variant=30430734273

justine27
Tue, 22 Sep 2020 17:17:18 GMT

> @careofskin > Eh, ma ancora non esce il nome del prodotto sicuro e salutare. Scusa ma da chi deve uscire?! A parte Fabrizio, qui ognuno può indicare nomi (senza scopi commerciali) ma si dovrebbe fare anche una ricerca autonoma... C'è l'EBD, c'è Fabrizio, ci sono i consigli degli altri e c'è una rete al di là di questo sito!! Gli strumenti non ci mancano. In merito a quel prodotto, ti avevo risposto qui: > @justine27 > Ciao, se inserisci l'INCI del tuo prodotto qui: www.ecobiocontrol.bio/…/biodizionario-cosmetici noterai qualche pallino rosso, qualche pallino giallo… Ho inserito l'INCI lì presente nell'EBD e il responso è stato quello indicato qui sopra, ma lo puoi vedere anche da te copiando e incollando l'INCI nell'EBD, apportando al più qualche modifica, se occorre.

simonettar23
Tue, 22 Sep 2020 17:44:50 GMT

Quelli che ti ho postato io sono ecobio, in questo forum non ho mai visto consigliare prodotti zeppi di petrolio..

peppe73
Tue, 22 Sep 2020 18:43:48 GMT

Ciao a tutti, ma perché non provate con l'autoproduzione? Il risultato è ottimo! è facile ! poi si può scegliere pure la fragranza preferita. Cosa volete di più? nella vita si può tutto... basta solo volerlo

careofskin
Thu, 24 Sep 2020 16:41:58 GMT

@Peppe73 perché è noioso ogni volta, poi, scade presto se non si consuma velocemente.

careofskin
Thu, 24 Sep 2020 16:47:50 GMT

Simonettar23, quel panetto, ha inci completamente Bio?

careofskin
Thu, 24 Sep 2020 16:55:36 GMT

La palmolive verde cmq a livello di inci non dovrebbe essere male.

careofskin
Thu, 24 Sep 2020 17:05:40 GMT

Tocca comprare gli ingredienti in rete, perdere tempo a farselo, insomma, Peppe non è così veloce :)

Francesco
Thu, 24 Sep 2020 17:06:54 GMT

Scusa ma ma stai cercando un siero a base di vitamina c + acido ialuronico che non sia carico di schifezze?

simonettar23
Thu, 24 Sep 2020 17:08:57 GMT

[Screenshot_20200924-190628](//muut.com/u/ecobiocontrol/s3/:ecobiocontrol:hEhD:screenshot_20200924190628.jpg.jpg) è certificato, se non sbaglio l'aveva già approvato anche Fabrizio.

careofskin
Thu, 24 Sep 2020 17:12:28 GMT

Franceso, sì. Non ci capisco molto e me lo hanno suggerito. @simonetta23, però dicono in rete che non aiuti molto questo prodotto a far scorrere la lama.

Francesco
Thu, 24 Sep 2020 17:17:21 GMT

Prendi il prodotto che ti sto consigliando con le pinze, perchè non sono affatto esperto di INCI, ma per quel poco che ne capisco mi sembra buono, spero di non sbagliarmi. Costa la metà di quello che vorresti comprare, ha gli stessi ingredienti ovvero acido ialuronico, acido ferulico, vitamina C + E, centella asiatica. Si chiama "Florence C", lo trovi su Amazon, e l'INCI ha qualche pallino giallo per via dei conservanti, niente rossi e molti verdi Aqua, Sodium Ascorbyl Phosphate, Aloe Barbadensis Leaf Juice (*), Glycerin, Ferulic Acid, Hydrolyzed Hyaluronic Acid, Sodium Hyaluronate, Arginine, Taraxacum Officinale Extract, Centella Asiatica Extract, Equisetum Arvense Extract, Citrus Aurantium Amara Flower Water (**), Hamamelis Virginiana Leaf Extract, Simmondsia Chinensis Oil (*), Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil (*), Phytic Acid, Benzyl Alcohol, Tocopheryl Acetate, Polyglyceryl-4 Caprate, Limonene, Xanthan Gum, Ethylhexylglycerin, Phenoxyethanol, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate

simonettar23
Thu, 24 Sep 2020 17:18:34 GMT

Personalmente non me ne intendo.. Ma mio marito lo ha eletto a suo preferito, usa semplici rasoi economici, nemmeno quelli con tante lame.. Non bisogna bagnarlo troppo, forse l'errore è lì

Francesco
Thu, 24 Sep 2020 17:19:12 GMT

Quanto sopra, ripeto, è un consiglio del tutto "personale" senza nessuna base ne competenza scientifica come potrebbe darti Fabrizio. :-)

justine27
Thu, 24 Sep 2020 18:52:00 GMT

...Oltre all'INCI "buono", occorrerebbe valutarne anche la composizione e l'efficacia. Potrei avere un INCI tutto verde ma non ben formulato e/o che non serve allo scopo, per dire. La combinazione degli ultimi due ingredienti dell'ultimo INCI pare rappresenti un metodo di conservazione antiquato che potrebbe dar problemi allergici a qualcuno (ma magari a voi no). > @simonettar23 > Personalmente non me ne intendo.. 😉 Ciao.

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 25 Sep 2020 08:35:29 GMT

> @justine27 > La combinazione degli ultimi due ingredienti dell'ultimo INCI pare rappresenti un metodo di conservazione antiquato che potrebbe dar problemi allergici a qualcuno bella osservazione. Premesso che la formulazione è di buona qualità, qui abbiamo la contemporanea presenza di due sistemi conservanti ben distinti: "Ethylhexylglycerin, Phenoxyethanol" e "Potassium Sorbate, Sodium Benzoate" sembrerebbe che il primo sia quello ufficiale adottato mentre il secondo potrebbe essere il sistema usato per gli estratti vegetali che il fornitore ha correttamente indicato. Ma siccome sappiamo che le quantità di estratto sono infime, ancora più infima sarà la quantità di conservante. Quindi occorre stare all'erta ma forse non succede nulla. Ciao Fabrizio

justine27
Fri, 25 Sep 2020 12:20:23 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > bella osservazione. é tua!! ;-)

next
last page