ecobiocontrol

Open full view…

Tessuti

Cri
Wed, 27 Jul 2022 11:10:00 GMT

Il cotone e il lino proteggono dai raggi solari?

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 28 Jul 2022 16:33:02 GMT

> @mrm_ > ovvio che se uno ha un vestito addosso è protetto dai raggi solari, vedi cappello in testa. ma che domanda è? non è che ci stiamo un po' perdendo? cara mrm_ forse hai ragione, anzi hai sempre ragione tu (non lo dico in modo ironico) ma siccome anche a te piace ragionare, sappi che io conosco il motivo per cui Cri ha posto la domanda. Semplicemente perché in un forum o blog che sia, c'era chi sosteneva che una maglietta di cotone non ferma nulla, nessun effetto anti raggi UV. Ecco allora torniamo a fare la cosa che riesce meglio in questo forum: ragionare. Io con Cri me la sono cavata velocemente con l'esempio del camionista. Se dopo una passeggiata all'aperto con una maglietta a maniche corte (di cotone per favore) si torna a casa e si scopre di avere un TIR parcheggiato sotto casa. Qualsiasi schermo, chi più chi meno, protegge dai raggi solari solo che non sappiamo quanto. In Australia, il paese che ha "inventato" il concetto di spf ed i metodi per misurarlo, è obbligatorio indicare nell'etichetta dei capi di vestiario, la capacità filtrante del vestito. Sper avo che la globalizzazione portasse almeno questo invece niente, ci tocca andare a occhio ma se mi regalate lo strumento per misurare l'SPF vi testo tutte le magliette che volete.;) :) Ciao Fabrizio

Cri
Fri, 29 Jul 2022 05:14:01 GMT

Sempre molto preciso, grazie ancora ☺️

mrm_
Fri, 29 Jul 2022 07:36:03 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > Semplicemente perché in un forum o blog che sia, c'era chi sosteneva che una maglietta di cotone non ferma nulla, nessun effetto anti raggi UV. ossignur... questa mi mancava! ne dicono di cose...😮 superano la mia fantasia davvero. e grazie dido, hai proprio ragione!😘

alessandra89
Fri, 29 Jul 2022 13:55:43 GMT

Io invece ho trovato la domanda di Cri molto interessante, questo indipendentemente dai motivi e le ragioni che l'hanno originata. Parliamo spesso di formulati ed INCI col biodizionario alla mano per capire a fondo con cosa abbiamo a che fare, quindi perché non cercare di capire altrettanto a fondo come proteggerci meglio dalla dannosità degli UV? Qui sul forum addirittura ci sono diversi 3D ridondanti di dubbi e paure su creme varie per proteggere la pelle dal sole. Ho scovato un articolo che avalla quanto scritto da Fabrizio sull' SPF. Questo articolo conclude ricordando che gli indumenti possono effettivamente “rappresentare un importante elemento di protezione dal rischio di sovraesposizione alla RUV a patto che siano caratterizzati da un SPF almeno superiore a 15”. Il problema è che il valore di SPF di un capo di abbigliamento è in realtà “determinato da molti fattori per cui risulta difficile a priori dare indicazioni definitive in mancanza di una certificazione del capo rilasciata dopo analisi di laboratorio che prendano in considerazione il peso di ciascuno de i fattori sopra discussi”. Ad esempio *una maglietta in cotone (molto confortevole in estate) “può avere valori molto diversi di SPF in funzione della densità del tessuto e del colore o additivo applicato”. Mentre capi in poliestere o con alte percentuali di questo tipo di fibra “risentono molto meno della variabilità che gli altri fattori possono esercitare ma il loro basso grado di confort estivo li rende poco apprezzati e quindi praticamente inutilizzabili”.* L’intervento sottolinea tuttavia che recentemente sono stati fatti dei *test su alcuni tessuti di cotone e lino tinteggiati con coloranti di origine naturale (e quindi anche a basso grado di allergenicità) che hanno dato risultati “incoraggianti”.* Tuttavia resta ancora “da valutare la persistenza di queste caratteristiche nel tempo”. Quindi, cara Cri, a chiunque affermi che il cotone non va bene, rispondi che non c'è una regola per va delle variabili sopra esposte e di informarsi meglio!

mrm_
Fri, 29 Jul 2022 17:56:50 GMT

allora, io mi permetterei di dire leggiamo meno e ragioniamo di più. se qualcuno scrive da qualche parte che > @alessandra89 > jeans bianchi non tinti sono meno protettivi dal sole, io gli direi di stare una giornata intera al sole con i suddetti jeans e vedere se non si ritrova con le gambe bianche..... ma dai..... di sicuro avrà avuto caldo, però, perchè è un tessuto bello spesso. cioè mi sembra come cercare un falso problema. magari in australia sono più vicini al buco nell'ozono e sono biondi? (intendo quelli che sono venuti dopo, non gli abitanti del luogo ormai sterminati) e per loro è un problema, ma insomma noi non demonizziamo il sole, che fa un gran bene alle ossa e ci aiuta a produrre vitamina d, io personalmente in questa stagione mi scopro il più possibile perchè sento che mi fa proprio bene, peccato che però facendo certi lavori i calzoni lunghi e magari anche pesanti ci vogliono (anche per via delle zecche) e così il mio ginocchio non ne può trarre giovamento. il sole è una grande benedizione, secondo me, e vabbè cercare il pelo nell'uovo, ma insomma....

Cri
Sat, 30 Jul 2022 07:01:15 GMT

Ma anche io mi scopro in città per quanto possibile, usando protezione solare perché sto tanto tempo al sole usando i mezzi pubblici, e ovviamente ho il segno del top in cotone che utilizzo, ecco perché quello che ho letto mi sembrava un’assurdità e ho voluto chiedere conferma qui tra “esperti”

alessandra89
Sat, 30 Jul 2022 10:59:42 GMT

Io invece mi permetterei di dire che l'affermazione "jeans bianchi non tinti" (dove NON è affermato che NON proteggano, ma è semplicemente scritto che proteggono MENO rispetto ad altri tessuti. In parole povere non significa quindi che non facciano il loro lavoro si schermatura) è tratta da Wikipedia che, solitamente, è piuttosto attendibile. È anche vero che essendo una enciclopedia libera e per giunta online, ognuno può scrivere delle inesattezze che possono anche scappare al vaglio dei revisori.

Fabrizio ecobiocontrol
Sat, 30 Jul 2022 15:36:55 GMT

> @mrm_ > allora, io mi permetterei di dire leggiamo meno e ragioniamo di più e brava mrm_ e così chiudiamo il forum!??!! Infatti basterebbe ragionare per capire millanta cose della vita e della tecnica. Ma se sei stanca di stare qui tra amici, basta dirlo, eh (sto scherzando drammaticamente perché oggi di stupidaggini in giro ne ho sentite troppe, scusami). Ne approfitto per dire che gli australiani devono misurare l'SPF dei vestiti che mettono in commercio ed io credo che una norma come questa, sarebbe molto utile anche nella vecchia Europa. Fare una raccolta firme? Disintegrare le scatole a qualche associazione di consumatori? Di certo risolverebbe molti dubbi ed è quello, in realtà, che ci servirebbe. Ciao Fabrizio

mrm_
Sat, 30 Jul 2022 17:56:37 GMT

intendevo leggere meno in giro e ragionare di più qui. è che io mi domando se veramente dobbiamo domandarci se un tessuto di jeans, bianco o non bianco, ma sempre un tessuto di jeans, santo cielo... protegge o no dal sole? (poi, bianco forse riflette i raggi solari più del nero). e poi io personalissimamente mi domando se abbia senso misurare l'spf dei vestiti................ mica chiudiamo il forum, ma stiamo lontani da falsi problemi che distolgono da altri più concreti..... o sbaglio? magari sbaglio, eh. poi, davvero fa male il sole?

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 01 Aug 2022 15:55:11 GMT

Ma no che non sbagli è che la tua linearità di pensiero alle volte mi lascia a bocca aperta! Per dirti che in Australia ed in generale in tutto l'emisfero australe è proprio necessario mettere l'SPF sulle etichette dei vestiti, ti posso raccontare una cosa che è successa a me. In quel periodo lavoravo per una ditta Uruguaiana in periferia di Montevideo. Al mattino arrivavo nella sede dell'industria e parcheggiavo davanti nel lato opposto all'entrata. A mezzogiorno si usciva e solo ad attraversare la strada sentivo che c'era qualche cosa che non andava, era Gennaio e lì il sole picchiava come adesso da noi. Poi ho dovuto comperare alcuni vestiti in loco avendo terminato le scorte di quelli europei. Da quale momento la sensazione di malessere è sparita. Ho letto le etichette ed erano a SPF 30. Alla televisione ogni intervallo pubblicitario iniziava con "oggi si consiglia una crema con SFP 30 (o altro) e che vigeva comunque il divieto di andare in spiaggia dalle 11.00 alle 15.00 se non regolarmente vestiti. Ciao Fabrizio

mrm_
Tue, 02 Aug 2022 05:26:08 GMT

ed io resto a bocca aperta davanti a quello che racconti😮 accidenti siamo messi proprio male se da quelle parti sono a questi livelli.... non si finisce mai di imparare. parlavo ieri con mia nipote che ha 30 anni e non vorrei avere la sua età, giuro

sergia
Tue, 02 Aug 2022 09:36:44 GMT

> @mrm_ > parlavo ieri con mia nipote che ha 30 anni e non vorrei avere la sua età, giuro Come spesso accade mi trovo in sintonia con te...e mi viene da dire: in che razza di schifo di mondo viviamo se i "vecchi" (per chi si offende posso dire diversamente giovani oppure anziani ma io non lo uso come dispregiativo e faccio parte della categoria!) non vorrebbero tornare allegramente ad una più giovane età?

Cri
Tue, 02 Aug 2022 11:39:06 GMT

Io tornerei volentieri ai 20 anche perché all’epoca non si parlava di solari anzi si usava la birra per ustionarsi 🤷‍♀️

mrm_
Tue, 02 Aug 2022 11:57:17 GMT

quando ne avevo 15 si usava questa https://kanela.ch/it/grasso-per-mungitura-eutra-250ml 😱😱 qualcuno se la ricorda? quanta me ne sono spalmata!! beh, sono sopravvissuta😎 credevo non esistesse più... il barattolo era di latta... ah che tempi!

Cri
Tue, 02 Aug 2022 12:13:17 GMT

Si 🤣

alessandra89
Tue, 02 Aug 2022 12:32:29 GMT

> @mrm_ > mrm_ 30m ! >quando ne avevo 15 si usava questa >kanela.ch/…/o-per-mungitura-eutra-250ml >😱😱 >qualcuno se la ricorda? >quanta me ne sono spalmata!! beh, sono sopravvissuta😎 >credevo non esistesse più… il barattolo era di latta… ah che tempi! Me la ricordo benissimo, la usava mia nonna, saltuariamente mia madre (e amiche) in montagna e tornavano belle rosse ed ustionate. Poi, siccome non si trovava più, andavano a far incetta nelle stalle dove mungevano le mucche, supplicando i contadini di regalarne loro un po'. Purtroppo sia nonna che mamma non ci sono più, ma per cause NON correlate all'uso dell' Eutra.

mrm_
Tue, 02 Aug 2022 17:43:56 GMT

> @alessandra89 > per cause NON correlate all'uso dell' Eutra. 🤣 mitica. dai, ridiamoci su, che aiuta👍

Fabrizio ecobiocontrol
Wed, 03 Aug 2022 14:51:38 GMT

> @mrm_ > parlavo ieri con mia nipote che ha 30 anni e non vorrei avere la sua età, giuro diciamo che a 30 anni si faceva molta ginnastica e quindi io ci tornerei molto volentieri a quei tempi lì ;) :) Ciao Fabrizio P.S. un paio d'anni fa sono stato a Baden Baden dove c'è una ditta che produce una pomata simile all'Eutra.

Cri
Wed, 03 Aug 2022 15:39:11 GMT

Alla fine è uscito un tread interessante noto ☺️ Mi fa piacere

Fabrizio ecobiocontrol
Wed, 03 Aug 2022 16:45:21 GMT

Sì, molto interessante e mai affrontato prima. Ma io ho sempre ritenuto i tuoi interventi molto stimolanti, quindi non sono affatto stupito. Ciao Fabrizio

next