ecobiocontrol

Open full view…

Xanthana

very84
Thu, 18 Feb 2021 14:20:56 GMT

Buongiorno a tutti! :) Sono Veronica. Vi seguo da un pò di anni oramai, e, anche se in incognito e silenziosamente, passo ore a leggervi, conoscervi e rubarvi consigli e conoscenze. Ne approfitto quindi per ringraziarvi!! grazie grazie di tutto!! Totalmente da profana ultimamente ho seguito con molta curiosità le vostre discussioni relative a detergenti unici per tutto il corpo e giusto PH. Avrei qualche dubbio e domanda, e spero che non se ne sia gia parlato, nel caso chiedo scusa in anticipo. Da anni uso detergenti ecologici di varie marche con attenzione ai profumi siccome ne sono leggermente allergica. Mi sono trovata molto bene con alcuni prodotti da voi gia provati e suggeriti, come il Natù detergente naturale, il Cien Nature intimo e Winnis intimo, usati per tutto il corpo e anche per i capelli. Alcuni di questi, però, sono in forma molto liquida e il mio compagno (che adoro, ma non è proprio l'attenzione e la pazienza fatta persona :) ), ne spreca una buona parte proprio perchè essendo liquido scivola molto più facilmente dalle mani. Mi chiedevo se questa con dizione potesse essere attenuata con l'aggiunta di xanthana al detergente in modo da renderlo meno liquido. Se si, in che quantità rispetto al detergente? La xanthana può alterare il PH del detergente stesso? inoltre leggendo nei vostri post, ho capito che una donna in età fertile dovrebbe usare un detergente intimo a PH 4/4,5. Un uomo, invece, con PH 5. Per i capelli meglio un PH un pò acido, intorno al 3,5/4. Quindi se usassimo un detergente intimo con PH 4/4,5, io lo potrei usare tranquillamente per tutte le parti del corpo, il mio compagno dovrebbe usarlo per le parti intime un pò diluito con acqua per alzare il PH, ed entrambi potremmo usarlo tranquillamente per i capelli. domanda: normalmente diluisco con acqua lo shampoo, circa 50%-50% o 30% shampoo e 70% acqua, fatto sempre appena prima di lavarmi. Anche il detergente intimo dovrei diluirlo allo stesso modo? Se si, non rischia di alzare il PH e quindi non andare bene per i capelli? scusate per il lungo post e scusate se fossero domande a cui avete gia risposto, non ho trovato queste informazioni nei vari post. grazie :) Very

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 19 Feb 2021 17:08:45 GMT

Ah ah, Very, sei caduta nella trappola! Adesso non ne esci più ;) :) Prima di risponderti devo, da buon moderatore quale sono ;), darti il mio più caloroso benvenuta tra noi. Veniamo alle domande e speriamo alle risposte: Mi chiedevo se questa condizione potesse essere attenuata con l'aggiunta di xanthana al detergente in modo da renderlo meno liquido. *certamente sì* Se si, in che quantità rispetto al detergente? *0,3 max 0,4%* La xanthana può alterare il PH del detergente stesso? *no* normalmente diluisco con acqua lo shampoo, circa 50%-50% o 30% shampoo e 70% acqua, fatto sempre appena prima di lavarmi. Anche il detergente intimo dovrei diluirlo allo stesso modo? Se si, non rischia di alzare il PH e quindi non andare bene per i capelli? *in effetti un intimo non è mai molto denso e quindi non serve diluirlo o diluirlo molto. Se il prodotto è fatto bene una certa quantità di acqua, senza cambiamenti importanti di pH, riesce a tenerla*. Ciao Fabrizio

very84
Sat, 20 Feb 2021 17:59:08 GMT

Wow! Mi ha risposto addirittura il mio moderatore preferito!! Sono emozionatissima! Grazie mille per le risposte! Proverò allora con xanthana se troppo liquido! 😊 Oltre ai gia citati detergenti intimi che in molti in questo forum usano, volevo chiederti cosa ne pensi di questi prodotti, se vanno bene per tutto il corpo, compresi capelli e viso, e se, nel caso diluissi con poca acqua, riuscirebbero a mantenere il ph. Detergente intimo 1 Aqua, Cocamidopropyl betaine, Sodium lauroyl glutamate, Sodium chloride, Disodium cocoamphodiacetate, Glycerin, Lauryl glucoside, Sodium olivamphoacetate, Chamomilla recutita flower extract, Glyceryl oleate, Coco-glucoside, Parfum, Citric acid, Propylene glycol, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Benzyl alcohol Detergente intimo 2 Aqua (Water), Glycerin, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Olivamidopropyl Betaine*, Cocamidopropyl Betaine, Ammonium Lauryl Sulfate, Caprylyl/Capryl Glucoside, Lauryl Glucoside, Thymus Vulgaris (Thyme) Flower/Leaf Extract**, Lactic Acid, Sodium Chloride, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Panthenol, Parfum (Fragranc e), Sodium Benzoate, Potassium Sorbate Detergente intimo 3 Aqua, cocamidopropyl betaine, sodium lauroyl sarcosinate, sodium olive amphoacetate, *aloe barbadensis gel, lactic acid, *melaleuca alternifolia oil, sodium benzoate, potassium sorbate, benzyl alcohol, sodium dehydroacetate, linalool Mi son trovata bene con tutti e 3, quindi i profumi che ci sono al loro interno non mi danno problemi. Solo del terzo però ho trovato il ph, ed è 5/5,5. Forse un po' troppo poco acido per me? Grazie mille, anche del bellissimo benvenuto! 😊

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 22 Feb 2021 17:52:34 GMT

Ciao Very, in realtà tutti e tra questi prodotti hanno una tale quantità di anfoteri che fungono da "tampone" quindi mantengono, fino ad un certo punto, il pH originario del formulato. La prova è che ti sei trovata bene con tutti. 5-5,5 non è troppo acido, stai tranquilla. Ciao Fabrizio

SandyB
Tue, 23 Feb 2021 11:00:22 GMT

Ciao Very84 e Benvenuta! Puoi scrivere il nome dei tre prodotti che hai messo? sto facendo un riepilogo degli intimi (poi da condividere) e inserisco anche questi! grazie s.

very84
Tue, 23 Feb 2021 20:56:34 GMT

Grazie mille Fabrizio!! 😊 Ciao Sandy! Certo, che bell'idea! Allora il primo è il detergente intimo delicato Natura di Esselunga. Il secondo è il detergente intimo al timo di Ekos (credo si trovi solo da Tigotà). Il terzo è il detergente intimo al tea tree oil di Ecor (io lo trovo al NaturaSì e in altri negozi simili)