ecobiocontrol

Open full view…

Detersivo

elisa20
Thu, 01 Oct 2020 15:45:51 GMT

Buongiorno Fabrizio secondo te quale di queste due composizioni di detersivo è migliore INGREDIENTI Potassium Cocoate, Disodium Disilicate, Sodium Carbonate, Sodium Carbonate Peroxide, Sodium Sulfate, Sodium C12-14 Alkyl Sulfate, C12-14 Alkyl Polyglucoside, Carboxymethylcellulose, Glycerin, Tetrasodium Etidronate, Polyglycerin-6**, Oryza Sativa Starch, Silica, Parfum (Lavandula Hybrida Flower Extract*), Protease, Alfa-Amilase oppure Sodium ChlorideSodium CarbonateSodium Carbonate PeroxideSodium SilicateSodium Lauryl SulfateSodium CitrateSodium OlivateLavandula Hybrida Oil [1]LinaloolAqua (Water) Grazie

del_user
Fri, 02 Oct 2020 12:34:50 GMT

Si ce l'ho e infatti facendo un paragone tra il mio bucato lavato "a secco" e quello di mia madre, che ha una lavatrice di quelle meccaniche di vecchia generazione (funziona ancora miracolosamente!), praticamente quelle che caricavano acqua a metà cestello e che lavavano decisamente meglio, dei 2 bucati messi in asciugatrice, quello di mia madre ha riempito un bel po' di più la vaschetta. Considera però che la sua lavatrice, in quanto un po' anziana, ha la centrifuga che non arriva oltre gli 800 giri. Al lato pratico, parlando con un mio amico dermatologo, mi diceva che parecchi casi di dermatite sono dovuti proprio a detersivi sbagliati, cioè troppo aggressivi e da risciacqui scarsi e/o troppo brevi, cioè quelli che io chiamo "a secco" ....o entrambe le cose. Temo che i produttori di lavatrici nel creare modelli A+++ debbano per forza "tagliare" da qualche parte nel nome di questo benedetto A+++, oltre che nella qualità dei componenti. Infatti per le lavatrici di oggi possiamo sognarci una durata decennale. E' giusto e sacrosanto il risparmio energetico, ci mancherebb e. Ma nel contempo mi piacerebbe anche avere della biancheria lavata decentemente e priva di residui di detersivo senza dover ricorrere a risciacqui aggiuntivi. Che me ne faccio di una lavatrice A+++ se poi per ottenere un risultato soddisfacente devo "obbligare" la lavatrice a comportarsi come una in classe C? Personalmente, avendo una lavatrice personalizzabile, ho preferito optare per l'opzione "acquaplus", cioè l'utilizzo di una quantità d'acqua maggiore nel lavaggio e nei risciacqui, ed aumentare il numero dei risciacqui dai 2 a standard a 4 se non a 5 a seconda del tipo di detersivo utilizzato :-)

sergia
Fri, 02 Oct 2020 12:51:47 GMT

> @Francesco > Che me ne faccio di una lavatrice A+++ se poi per ottenere un risultato soddisfacente devo “obbligare” la lavatrice a comportarsi come una in classe C? Ah su questo si può solo essere d'accordo! Ma toglimi una curiosità: quanto ti dura un lavaggio con tutti quei risciacqui?

del_user
Fri, 02 Oct 2020 13:54:09 GMT

dunque Sergia... fammi fare mente locale :-D Un lavaggio SENZA optional di un set di lenzuola matrimoniali di circa 3 kg (considera che ho una slim da 7 kg - che poi in quanto slim sono 7 kg nominali e non effettivi) durerebbe 1 ora e 25 di cui 1 ora di lavaggio e 25 di risciacqui. Un lavaggio CON optional 1 ora e 50. A volte anche 20 minuti di più quando uso un detersivo con enzimi (Protease ed Amilase) perché faccio un ammollo forzato, mettendo in pausa la macchina ad acqua NON calda, per dare il tempo agli enzimi di fare il loro lavoro prima di essere distrutti dal calore dell'acqua stessa.

sergia
Fri, 02 Oct 2020 14:49:35 GMT

Capito, la mia fa lavaggi molto più lunghi, grrrrr! Utilizzo sempre il Turbo per dimezzare i tempi e ci vado cauta con i risciacqui. Ma ho panni difficilmente molto sporchi, acqua dolce e utilizzo poco detersivo.

del_user
Fri, 02 Oct 2020 14:55:55 GMT

Esatto.... una delle tue fortune è l'acqua dolce per cui puoi usare poco detersivo. Io invece acqua durissima, circa 33° francesi.... Avevo letto da qualche parte che con acqua calcarea, tipo la mia, i capi vanno lavati con un po' più di detersivo ma nel contempo di sciacquano meglio che con l'acqua dolce. Non so quanto sia vero. Magari se e quando Fabrizio ci legge, potrà dirci come stanno le cose....

del_user
Fri, 02 Oct 2020 17:35:32 GMT

> @sergia >Capito, la mia fa lavaggi molto più lunghi, grrrrr! Utilizzo sempre il Turbo per dimezzare i tempi e ci vado cauta con i risciacqui. Ma ho panni difficilmente molto sporchi, acqua dolce e utilizzo poco detersivo Tieni anche conto però che la mia lavatrice, essendo che ha 4 mesi di vita e comprata dopo un pessima esperienza con una "carica dall'alto", ha un sensore credo che regola la durata del lavaggio anche in base al peso della biancheria introdotta nel cestello. Ovviamente se per assurdo la adoperassi al limite della sua capienza, cioè 7 Kg, probabilmente i tempi di lavaggio sarebbero di quasi 3 ore.

Fabrizio ecobiocontrol
Sat, 03 Oct 2020 16:45:07 GMT

Ma che bel post!!! Poche ma convinte precisazioni: - il linalool è un allergene "naturale" e presentissimo nell'olio di lavanda. Non è tra i più cattivi, anzi, ha "solo" il pallino giallo che vuol dire che se non si è molto propensi alle allergie non ci si deve curare di questa sostanza. Ma è anche giusto avvertire chi invece è molto reattivo. L'intervento di Francesco sui lavaggi a secco e tutte le considerazioni fatte, le condivido tutte ma proprio tutte. E' sacrosanto quello che sostiene l'amico di Francesco (e che noi pure diciamo da qualche decennio) che se non si risciacqua per bene sono guai e la pelle se ne accorge. Non darmi mai, caro Francesco, l'indirizzo di tua madre perché potrei essere tentato dal furto della sua lavatrice con l'acqua a metà oblò!!!! La voglio anche io!!!! Ciao Fabrizio

elenaa
Sun, 04 Oct 2020 09:18:58 GMT

Quando ero piccola mia mamma metteva il bucato nella lavatrice, la avviava e poi versava un paio di secchi di acqua calda nel cassetto del detersivo, in modo che l'acqua arrivasse, appunto, a metà oblò. Al di là del motivo per cui lo faceva, si potrebbe fare anche adesso? O rischio di scassarla?

del_user
Sun, 04 Oct 2020 09:37:02 GMT

Secondo me, essendo che le lavatrici sono tarate per supportare un tot di litri d'acqua, facendo così le accorci la vita e rischi anche di romperla in maniera grave: motore, sospensioni, ecc.. ecc... Io alla fine ho fatto una ricerca tra le varie marche optando per un modello che permettesse una discreta personalizzazione del lavaggio, ovvero l'aumento a più di 1 risciacquo aggiuntivo e l'aumento di acqua nel cestello. Aumento che poi, ad occhio, corrisponde più o meno da un litro in più acqua. Niente di che, siamo comunque lontani anni luce dal'acqua nel cestello a metà oblò, ma almeno con questi optional, dosando accuratamente il detersivo, riesco ad avere bucati decenti ed accettabili. Il trucco credo che stia tutto nei risciacqui multipli e nelle centrifughe. Fai una prova: prendi una di quelle spugnette gialle in cellulosa per lavare i piatti e saturala di detersivo. Puoi usare tutta l'acqua che vuoi ma finchè non la stizzi, ribagni, ristrizzi, ribagni, ecc... il detesivo rimarrà sempre dove si trova. Per cui secondo me ripetuti risciacqui e ripetute centrifughe con l'ultimo risciacquo con ammorbidente più acido citrico, dovrebbero eliminare i residui di detersivo. Viceversa, senza risciacqui multipli e mirati, se stiamo ai 2 miseri rigagnoli d'acqua imposti dai fabbricanti, rischiamo in un qualsiasi giorno di pioggia senza ombrello di vederci schiumare i vestiti mentre camminiamo :-D Ovviamente sto esasperando lo scenario ma neanche più di tanto.

del_user
Sun, 04 Oct 2020 10:04:39 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > Fabrizio ecobiocontrolAmministratore 17h >Non darmi mai, caro Francesco, l'indirizzo di tua madre perché potrei essere >tentato dal furto della sua lavatrice con l'acqua a metà oblò!!!! La voglio anche >io!!!! >Ciao >Fabrizio Temo ci sia la lista d'attesa per quella lavatrice :-D Io stesso mi meraviglio come faccia ancora a resistere e mi sto aspettando da un giorno con l'altro che si stacchi irreversibilmente la corciera dal cestello.

Fabrizio ecobiocontrol
Sun, 04 Oct 2020 11:57:27 GMT

Concordo con molte tue osservazioni Francesco. Io metterei l'obbligo di dotare tutte le lavatrici del tasto "risciacquo supplementare" in modo che chi vuole avere panni puliti e non schiumanti, lo possa fare. Ciao Fabrizio

mamyerica
Sun, 04 Oct 2020 14:06:20 GMT

Da più’ di 10 anni uso una lavatrice Electrolux capacità 7 kg, perfettamente funzionante, mai visto un tecnico. Lavo sempre (sia bianchi che colorati) aggiungendo acqua fino a metà oblò; non è vero che la macchina si sbilancia e perde stabilità Bucato bianco: fermo la macchina a temperatura alta per qualche ora,faccio sempre un doppio risciacquo . Bucato colorato:acqua fino a metà oblò e doppio risciacquo. Ciao a tutti!

del_user
Sun, 04 Oct 2020 17:44:46 GMT

Io non parlavo di stabilità e nemmeno di sbilanciamento. Parlavo di motore, che è costretto a funzionare con un volume in kg superiore a quello per cui è tarato, e di ammortizzatori che sono quei due pistoni collocati proprio sotto il cestello, anche loro tarati per ammortizzare un certo limite di peso e non oltre. Beata te,comunque. O hai una lavatrice particolarmente robusta oppure hai avuto fortuna ;-)

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 05 Oct 2020 10:47:42 GMT

Mamyerica è notoriamente fortunata, ma qui c'è dell'altro. Le macchine di una volta facevano delle rotazioni complete del cestello, adesso invece molti cicli fanno fare un terzo di giro e basta, in questo modo consumano meno energia elettrica ed il fabbricante ottiene la classificazione A++++++++++ :) Se Mamyerica usa un programma di questo tipo, il suo motore e le sospensioni possono durare cento anni. In tutti i casi io starei calmo perché penso che anche i fabbricanti di lavatrici stiano studiando soluzioni innovative, aspettiamole fiduciosi. Ciao Fabrizio

del_user
Mon, 05 Oct 2020 15:05:37 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > Fabrizio ecobiocontrolAmministratore 4h >In tutti i casi io starei calmo perché penso che anche i fabbricanti di lavatrici >stiano studiando soluzioni innovative, aspettiamole fiduciosi. Fabrizio saresti così gentile da tenerci aggiornati? Non dico tanto sulle marche, tanto quelle si scoprono leggendo il volantino di MediaWorld, ma più che altro su queste soluzioni innovative che sembrerebbero essere interessanti. Magari, la butto lì, si potrebbe aprire un channels chiamato "Lavatrici & dintorni" ? :-D

elisa20
Sat, 14 Jan 2023 14:42:39 GMT

Buonasera Fabrizio e buonasera a tutti avrei bisogno di aiuto, tanto per cambiare. Ho seguito il consiglio di Alessandra89 e ho preso il detersivo in polvere di Almawin, questo è l'inci della confezione da 2 kg che ho preso la prima volta (DinatriumdisilikatSodium CarbonateSodium BicarbonateSodium PalmateSodium CocoateSodium Carbonate PeroxideCitric AcidLauryl PolyglucoseSodium C12-18 Alkyl SulfateSodium PolyaspartateTAEDPotassium CocoateSodium Lauryl SulfateRice starchParfumProteaseLinalool ), poi ho fatto un altro ordine e ho preso la confezione da 25 kg e questo è l'inci (seife und pflanzenolseife, bleichmittel aif sauerstoffbasis, nichtionische tenside pflanzliche zuckertenside, anionische tenside pflanzliche fettalkoholsulfate, duftstoffe naturliches atherisches lavandinol und lavendelol, linalool, enzyme gentechnikfreie protease, schichtsilikate, soda, natriumhydrogencarbonat, citronensaure, natriumsalze der polyasparaginsaure, taed bleichmittelaktivator, na turliche reisstarke), mi sembra diverso, è scritto in tedesco l'ho tradotto ma mi sembra diverso, mi potete aiutare? Grazie

Fabrizio ecobiocontrol
Sun, 15 Jan 2023 17:32:21 GMT

No, non è diverso è identico e, giusto per approfittare dell'occasione, è anche un ottimo prodotto. Per essere più chiari posso dirti che la composizione scritta in tedesco ci deve essere in forza al regolamento 648/2004 e l'unico difetto è che DEVE o dovrebbe essere scritto in italiano. (se abiti in sud Tirolo va bene anche il tedesco ovviamente). Mentre la prima composizione non è obbligatoria, nessuno la pretende se non la buona volontà (o qualche certificazione teutonica) che richiede di scrivere la composizione come fosse un INCI di un cosmetico. Ci siamo? Ciao Fabrizio

elisa20
Sun, 15 Jan 2023 17:39:29 GMT

Come sempre grazie infinite e buona serata

alessandra89
Wed, 18 Jan 2023 20:05:21 GMT

@elisa questa è la traduzione: sapone e sapone all'olio vegetale, percarbonato, tensioattivi non ionici, tensioattivi di zucchero vegetale, tensioattivi anionici, solfati di alcol grassi vegetali, fragranze, naturali, olio di lavandino essenziale e lavandaolo, linalolo, enzimi, proteasi non OGM, silicati stratificati, soda, bicarbonato di sodio, acido citrico, sali di sodio dell'acido poliaspartico, attivatore di percarbonato taed, amido di riso naturale. Mi sembra uguale al precedente.

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 19 Jan 2023 15:00:54 GMT

> @alessandra89 > Mi sembra uguale al precedente. sì! E' identico. Ciao Fabrizio

next