ecobiocontrol

Open full view…

Detersivo pavimenti

Dido
Sun, 10 Sep 2017 15:59:20 GMT

Ciao Fabrizio, secondo te questa formulazione per un pavimento in legno verniciato può andare bene? Gr. 120 di Soda Solvay Gr. 10 di APG (oppure 30 di det piatti) Gr. 870 di acqua Uso: 30/40 ml in 5 /6 litri di acqua. Lava divinamente bene ma il mio assillo è che con il tempo mi possa sverniciare il legno, anche se la Soda impiegata in ogni lavaggio non è superiore allo 0.1% (5/6grammi) Grazie.

justine27
Wed, 15 Apr 2020 18:40:21 GMT

Non era per casa. ;-)

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 16 Apr 2020 19:15:14 GMT

> @cama1 > aloni di colore schiarito, hai idea come riparare ? No, purtroppo no. Ma è perché non capisco cosa sia successo. Mi mandi una foto? Così forse capisco? Grazie > @sergia > perchè per i pavimenti non è sufficiente un qualsiasi tipo di detersivo adatto allo scopo? secondo me hai ragione tu. Vedi il problema potrebbe essere che si deve considerare la funzione tempo. Quando ti sanifichi le mani col gel alcolico hai circa 30 secondi per lasciare agire l'alcol e denaturare i virus nel pavimento hai una temperatura più bassa di quella umana ed una soluzione di sostanze attive microbiologicamente molto meno importante. Però hai molto più tempo di azione. Morale se lasci agire sul pavimento una soluzione che contenga anche pochi battericidi ma ci metta parecchio ad asciugarsi, ottieni lo stesso effetto. Ciao Fabrizio

cama1
Sun, 26 Apr 2020 16:11:51 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > No, purtroppo no. Ma è perché non capisco cosa sia successo. Mi mandi una foto? Così forse capisco? Ciao Fabrizio, posso mandarti le foto tramite la casella ecobiocontrol, le so inviare tramite email non riesco sul forum. Ciao Cama

Fabrizio ecobiocontrol
Sun, 26 Apr 2020 17:46:49 GMT

Si, si, va bene se la mandi via Mail, ci mancherebbe, è lì apposta. Ciao Fabrizio

justine27
Sun, 26 Apr 2020 20:32:53 GMT

> @cama1 > non riesco sul forum. Come mai?! Basta cliccare sull'icona dell'angolo in basso a destra...

cama1
Mon, 27 Apr 2020 09:55:06 GMT

Grazie Justine, per me è troppo, mi riprometto di farmelo spiegare da mio figlio. Ciao Cama

justine27
Mon, 27 Apr 2020 16:56:29 GMT

Figurati ma il meccanismo è il medesimo, se le foto le mandi via email non avrai problemi a farlo anche da qui. Cliccando sulla macchinetta fotografica che c'è nell'angolo in basso a destra del riquadro dove scriviamo i messaggi, si aprono le cartelle del tuo pc. A quel punto, devi solo scegliere l'allegato e via! Ciao. :-)

cama1
Tue, 28 Apr 2020 11:03:05 GMT

Ciao Justine, grazie per la spiegazione, proverò alla prossima occorrenza, stavolta ho risolto. Ciao Cama

justine27
Tue, 28 Apr 2020 12:00:21 GMT

Di niente, se poi vuoi mettere un'icona al tuo profilo, clicchi in alto a destra sul tuo nome e di nuovo su "Click to change"...

perlaterra
Thu, 28 May 2020 22:28:02 GMT

Ciao Fabrizio, pongo qui le mie domande perchè aderenti all'argomento e per non aprirne uno nuovo. Il pavimento della mia abitazione, ad eccezione di cucina e bagno, è in rovere massello, trattato con vernice ad acqua, incolore, opaca. Per il momento lo pulisco semplicemente con acqua calda più poco detersivo piatti neutro. Temo però che, alla lunga, il legno manchi di nutrimento. D'altronde non ho ancora deciso di utilizzare la "Soluzione base" con aggiunta di olio di lino. Temo che l'olio cambi il colore al parquet. In questa discussione, rispondendo a "shlury" parli di olio di lino o di cera d'api. Potrei quindi sostituire l'olio con la cera. Se sì, quanta e come la aggiungo alla "Soluzione base"?

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 29 May 2020 16:25:00 GMT

Ciao perlaterra, non mi ricordo assolutamente in che contesto io abbia consigliato l'aggiunta di cera d'api al detersivo pavimenti. Di certo è un'ottima idea e non colora minimamente il legno però è molto difficile da sciogliere perché appunto è una cera e come tale deve essere idrofobica, figurarsi che voglia che ha di solubilizzarsi in acqua quando l'acqua proprio la odia. Ma se la formulazioni a cui ti riferisci la solubilizza, benissimo. Solo che dovresti ricordarmela che così vedo le proporzioni per quella. Chissà poi se shlury è riuscita a farcela ad inserire la cera d'api nel suo detergente/nutriente pavimenti. Ciao Fabrizio

perlaterra
Fri, 29 May 2020 17:27:50 GMT

Grazie Fabrizio per avermi prontamente risposto. La tua risposta a shlury si trova in questa discussione e risale al 19 ott. 2019. La riporto qui: " Ciao shlury, moltissime delle tue osservazioni sono giuste, giustissime e meritano di essere sottolineate. In effetti un lavaggio con un prodotto “senza cere e senza oli” lava e basta ma la vernice, in questo caso, rimane “nuda” cioè non ha nessuna protezione e camminandoci sopra, poco a poco, la consumi. E devi riverniciare. In effetti la presenza di olio di lino ma anche di cera d'api o altre sostanze filmanti, hanno il duplice scopo di formare uno starato protettivo e di “solubilizzare” le particelle di polvere che darebbero delle striature, degli aloni. Io, non conoscendo il grado di sporco, il tipo di vernice eccetera non sono in grado di suggerirti frequenza e dosaggi ma so che tu puoi trovare questi parametri con l'esperienza." Qui naturalmente non hai parlato di frequenza, di dosaggi e nemmeno al modo di inser ire la cera d'api nel detergente. Non so se shlury e riuscita a farlo. A me piacerebbe molto poter finalmente nutrire il mio pavimento, dopo tante "lavate", specialmente in questo periodo.

Fabrizio ecobiocontrol
Sat, 30 May 2020 14:53:54 GMT

Ok, allora ripartiamo da zero. Che detergente usi per lavare i pavimenti? Se mi dai qualche info forse riesco a capire se può solubilizzare oli o cere. Ciao Fabrizio

perlaterra
Sat, 30 May 2020 18:23:37 GMT

Ciao Fabrizio Per il momento utilizzo semplicemente acqua calda con aggiunta di poco detergente"Piatti concentrato" Solara ON. Potrei comunque prepararmi anche la "Soluzione base" di "mammachimica". Un altro detergente (forum/Enciclopedia/detersivi-e-autoproduzione) che tu definisci ottimo per parquet è composto da quantità uguali, di sapone e alchilpoliglucosidi (Lauryl Glucoside). Non so quale composizione sia più adatta alla cera d'api.

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 02 Jun 2020 11:55:53 GMT

> @perlaterra > è composto da quantità uguali, di sapone e alchilpoliglucosidi ecco, questo la cera d'api la emulsiona. Devi prendere il sapone, riscaldarlo a 80° C ed aggiungerci il 20% in peso rispetto al sapone anche lei fusa a 80°C, mescoli assieme e ci aggiungi sopra l'APG e acqua calda bollente, almeno la stessa quantità della miscela sapone cera apg. Poi, con calma aggiungi l'acqua rimanente. Avrai un detergente super protettivo e nutriente. Ciao Fabrizio

perlaterra
Tue, 02 Jun 2020 17:39:47 GMT

Ciao Fabrizio, ti ringrazio di esserti preso a cuore il mio problema con il parquet. Credo di aver ancora bisogno di qualche chiarimento. Se ho ben capito, queste dovrebbero essere le proporzioni tra gli ingredienti. Ad esempio, con 200gr di sapone, metto 40gr di cera d'api, 200gr. di APG e 400gr di acqua bollente. Poi mi dici di aggiungere ancora acqua. Quanta? Come sapone, può andare bene questo (inci: Cocos Nucifera Oil, Aqua, Sodium Hydroxid, Potassium Hydroxide, Olea Europea Oil, Tetrasodium Etidronate)? Ancora grazie Perlaterra

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 04 Jun 2020 11:17:41 GMT

> @perlaterra > Poi mi dici di aggiungere ancora acqua. Quanta? Semplice: tanta quanta ne serve per arrivare ad un chilogrammo. Il sapone che hai individuato, va bene. Non ti resta che rimboccarti le maniche. :) Ciao Fabrizio

simonettar23
Thu, 04 Jun 2020 16:14:05 GMT

Mi accodo al 3d del parquet. Mi sono accorta che nello studio un'area del parquet ha perso lucidatura, suppongo con i movimenti della sedia con le ruote nei mesi di smart working del marito. C'è qualcosa che posso usare per ripristinare l'area? Il resto non ha problemi, è la zona davanti alla scrivania. Grazie!

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 04 Jun 2020 17:38:56 GMT

> @simonettar23 > C'è qualcosa che posso usare per ripristinare l'area? Obbligare il marito a riverniciare tutto il pavimento. Purtroppo se la vernice è andata via per usura, non c'è nessun prodotto in grado di risolvere il problema. Se non riverniciando, appunto. Ciao Fabrizio

perlaterra
Thu, 04 Jun 2020 18:21:28 GMT

Grazie Fabrizio. Tutto chiaro. Ora non mi resta che acquistare l'ingrediente che mi manca (APG) e poi preparare finalmente la "pozione magica" per il mio parquet.

next
last page