ecobiocontrol

Open full view…

Dosaggio corretto per sodium carbonate peroxide

alessandra89
Sun, 18 Apr 2021 08:45:24 GMT

Buona domenica a tutte/i. Mi è venuto un dubbio sull'uso del sodium carbonate peroxide addizionato al TAED. Ho navigato un po' nel forum per cercare una risposta ma non la ho trovata. Volendo utilizzarlo come funzione igienizzante, quindi non sbiancante, sui colorati, secondo voi quale è il dosaggio ottimale senza alterare i colori? Mi spiego meglio, se faccio un carico di bianchi non mi pongo problemi, uso un misurino da 40 ml per un bucato medio di kg 4,5. Però mi è venuto il dubbio che per i colorati, pari peso, l'ideale sarebbe dimezzare la dose, tipo 20 ml, per ottenere un bucato colorato igienizzato senza perdita e o migrazione dei colori. Che ne dite, può andare bene? Grazie :-)

mammachimica
Wed, 21 Apr 2021 05:36:57 GMT

> @alessandra89 > Avevo letto 130 volumi sul sito di mammachimica secoli fa purtoppo ora la 130v si può acquistare solo se hai la licenza...si trova solo a 34volumi per privati, è cambiato il regolamento, c'è il post apposito se vuoi approfondire :)

alessandra89
Wed, 21 Apr 2021 06:27:26 GMT

SI devo approfondire, l'argomento mi interessa davvero! Grazie :-)

alessandra89
Wed, 21 Apr 2021 17:44:25 GMT

Ma alla fine qualcuno può per favore chiarirmi il dubbio sull'abbinamento percarbonato/taed/colori? :-)

Fabrizio ecobiocontrol
Wed, 21 Apr 2021 17:47:28 GMT

I colori sono maggiormente salvaguardati dall'acqua ossigenata (candeggina delicata). Sappiamo che il percarbonato sviluppa acqua ossigenata ma l'alcalinità generata dalla soda che costituisce la base del percarbonato è tale da poter dare fastidio a certi colori. Quindi devi fare un test preventivo o passare direttamente alla delicata. Ciao Fabrizio

alessandra89
Wed, 21 Apr 2021 17:47:50 GMT

Grazie Fabrizio!

elenaa
Wed, 21 Apr 2021 19:10:00 GMT

Grazie Fabrizio, nemmeno io avevo mai capito questa cosa dei colori.

mrm_
Fri, 23 Apr 2021 16:50:45 GMT

> @alessandra89 > Ma alla fine qualcuno può per favore chiarirmi il dubbio sull'abbinamento percarbonato/taed/colori? io uso con somma soddisfazione il percarbonato+taed perchè aggiungo tanta di quell'acqua che mi sembra che la mia lavatrice arrivi a 60 gradi FORSE negli ultimi cinque minuti del lavaggio. confermo che stinge un po' (o forse stingerebbero comunque? boh) ho pochi colorati e metto tutto insieme perchè mi importa poco se sbiadiscono. i tessuti sono anche abbastanza di qualità, ho delle magliette di cotone che erano di un verde-cacciatore e adesso sono meno verdi e quasi preferisco il colore che hanno preso, tovaglie e strofinacci cucina gialli, sono un po' meno gialli, i pantaloni della tuta invece sono sempre dello stesso grigio, chissà perchè. tappetini cucina gialli idem, sono un po' meno gialli. c'è qualcosa di blu e anche nero ereditato che lavo a parte perchè non si sa mai, non vorrei ritrovarmi le mutande azzurrine (cosa detestabile) e mi pare quasi che non sbiadisca. ma quindi dipende anche da QUALI colori?

mrm_
Fri, 23 Apr 2021 16:55:34 GMT

> @mrm_ > i pantaloni della tuta invece sono sempre dello stesso grigio, chissà perchè. mi auto-quoto :) sarà mica perchè le tute hanno quel 5% di sintetico?? (100% cotone, io non le trovo più).

alessandra89
Fri, 23 Apr 2021 16:59:04 GMT

Io ho invece smesso di usarlo da adesso. Avevo notato un impercettibile degrado dei colori soprattutto su alcune lenzuola e mi è dispiaciuto. Aspetto l'evolversi di una candeggina delicata ma il percarbonato sarà riservato a quei pochissimi bianchi che ho e per la periodica pulizia di lavastoviglie e lavatrice

alessandra89
Fri, 23 Apr 2021 17:07:56 GMT

E, comunque, Fabrizio nel suo ultimo intervento ha testualmente scritto che i colori sono maggiormente "salvaguardati" dall' acqua ossigenata. Però salvaguardare non significa essere indenne. Cioè In altre parole anche l'acqua ossigenata il suo danno sui colorati in minimissima parte temo che comunque lo faccia alla lunga

mrm_
Fri, 23 Apr 2021 17:42:19 GMT

sì, per carità, a me personalmente interessa davvero poco dei pochi colori che ho, ma non tutti la vedono uguale ;)

elenaa
Sun, 25 Apr 2021 21:28:05 GMT

@mrm_ i pantaloni della tuta contengono una minima parte di sintetico perché sono grigi, ed è l'unico modo per avere l'effetto melange. Se li compri di altri colori puoi trovarli più facilmente di cotone al 100%, il grigio è praticamente impossibile.

mrm_
Mon, 26 Apr 2021 17:04:32 GMT

> @elenaa > @mrm_ i pantaloni della tuta contengono una minima parte di sintetico perché sono grigi, ed è l'unico modo per avere l'effetto melange. uè, questa non la sapevo!👍

silvia_90
Fri, 30 Apr 2021 13:43:06 GMT

Ciao a tutti scusatemi approfitto per chjedere una cosa senza aprire una nuova discussione 😅 ho provato a dare un'occhiata in altre discussioni ma non credo di aver trovato risposta.. Quanto è impattante utilizzare detersivo più percarbonato a 60 gradi e quanto invece lo è utilizzare il taed però usando basse temperature? O la candeggina delicata possibilmente la più decente sul mercato, sempre a basse temperature? Mi chiedo cosa sia meglio fare.. Utilizzare temperature più basse non è meglio dal punto di vista ambientale? Grazie in anticipo

Dido
Sat, 01 May 2021 13:49:15 GMT

> @silvia_90 > Utilizzare temperature più basse non è meglio dal punto di vista ambientale? Grazie in anticipo < _Ciao Silvia, a questo proposito, mi sono venuta in mente due annotazioni tecniche di Fabrizio che, secondo me, rispondono bene al tuo quesito e che ti riporto pari pari:_ "A me non resta che concludere con una considerazione tecnica, questa: per ogni dieci gradi di temperatura l'efficacia del detersivo raddoppia. Faccio un esempio: se a 30 gradi mi servono 100 grammi di detersivo, per ottenere un certo livello di pulito, se lavo a 40 gradi mi basteranno 50 grammi per ottenere lo stesso risultato, Chi fa il bucato quindi ha una grande responsabilità e cioè cercare l'equilibrio migliore tra temperatura di lavaggio (e tenuta dei tessuti) e dosaggio del detersivo. Quando si riesce a centrare bene questi due aspetti il più è fatto. Bucato pulito con il minimo impatto ambientale."_ Seconda annotazione: _".....volevo anche dirti (si parlava di percabonato) che uno dei vantaggi del lavaggio a più alta temperatura, è che il risciacquo risulta migliore e vista la p roblematicità della pelle che avete in famiglia, forse è preferibile non lasciare residui sui tessuti. In poche parole, tu cerca, nei limiti della resistenza dei tessuti che lavi, di stare sempre un po' altina con la temperatura e ripeti il risciacquo. Ok?"...._ Ora, questo non vuol dire che per essere ecologici da domani dobbiamo tutti alzare la temperatura di lavaggio. Sono note tecniche e ognuno può tenerle in considerazione o no. Ma, aldilà di questo, ci dicono che: non sempre ciò che appare corrisponde al vero e che l'impatto ambientale, ahimè per noi, è qualcosa di maledettamente complicato. 🤗

alessandra89
Sat, 01 May 2021 20:15:40 GMT

Discorso molto interessante, sarebbe da approfondire anche perché, a questo punto, i produttori oltre alla consueta tabellina dosaggio rapportata a Kg, durezza acqua e livello di sporco, dovrebbero riportare le quantità di detersivo da dosare rapportate anche alla temperatura di lavaggio usato.

silvia_90
Mon, 03 May 2021 12:14:13 GMT

Grazie mille Dido per la risposta 😊 avevo letto anche io le risposte di fabrizio ma mi rendo conto che in generale il discorso è complicato.. Ci sono tante variabili! Avevo letto un articolo, che non riesco più a trovare🙄 appena lo trovo vi dico, in cui dicevano che diminuendo tutti la temperatura da 40 a 30 gradi, si riusciva diminuire di tantissimo le emissioni di co2, come se milioni di persone non utilizzassero più la macchina.. Ora detto così è molto generico, mannaggia non trovo i riferimenti.. Però ecco poter avere un indicazione del peso della temperatura sull'ambiente credo sia un fattore da considerare..

silvia_90
Mon, 03 May 2021 12:16:25 GMT

Un'indicazione *

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 03 May 2021 14:08:03 GMT

> @silvia_90 > Quanto è impattante utilizzare detersivo più percarbonato a 60 gradi e quanto invece lo è utilizzare il taed però usando basse temperature? bella domanda e grande difficoltà nel rispondere. Però qualche passo in avanti lo possiamo fare. Ad esempio possiamo calcolarci l'impatto ambientale del nostro detersivo. Andiamo nell'EcoBioDizionario dei detergenti e vediamo che il percarbonato impatta per il valore 10,7 mentre il TAED per lo 0,075. Quindi se usiamo il detersivo a 60°C metteremo, secondo la tua richiesta, solo il percarbonato. Supponiamo che tu ne metta 30 grammi (due cucchiai), in questo caso tu aumenteresti l'impatto ambientale di 30 X 10.7 = 321 adesso supponiamo che tu voglia lavare a 40°C usando sempre i 30 grammi di percarbonato a cui aggiungi, poniamo, 5 grammi di TEAD, cioè un incremento di 5 X 0,075 = 0,375 cioè praticamente niente. Verrebbe da dire che si deve lavare a 40 gradi sempre e comunque ed è qui che che il calcolo si complica perché anche tutto il resto del detersivo, con 20 gradi di temperatura in più innesta il turbo ed il proces so di lavaggio aumenterà le sue performance di moltissimo. Poi bisogna valutare la lavatrice, se ti produci energia elettrica o se la comperi e tanti altri parametri. Ma almeno e per quello che possiamo fare, adesso abbiamo un parametro in più di prima. Giusto? Ciao Fabrizio

silvia_90
Sun, 09 May 2021 20:17:48 GMT

Grazie mille Fabrizio per la tua risposta 😊

next