ecobiocontrol

Open full view…

Magliette di cotone e sudore.

alessandra89
Sun, 26 Sep 2021 08:23:59 GMT

Ciao a tutte/i, quesito domenicale su "come togliere l'odore di sudore dalle magliette di cotone *colorate* "? La mia metà, quando va in palestra, torna a casa con delle magliette che farei meglio a buttare via. A questo punto, per evitare di comprare 2 o 3 magliette alla settimana, per evitare anche che io vada da un avvocato a chiedere il divorzio per "giusta causa" :-D, chiedo un consiglio su un eventuale pre trattamento per togliere dalla zona ascellare quel fastidiosissimo odore. Premetto che fin tanto che ho utilizzato l' ACE Gentile, il problema si risolveva autonomamente ed abbastanza bene durante il lavaggio. Ora visto che l'ACE Gentile è stato bandito da questo forum come da ogni altro forum ecobio, visto anche le difficoltà nate ultimamente nell'autoproduzione di candeggina delicata (che comunque, per evidenti miei limiti, ho sempre avuto una sacro terrore nel prepararla), visto che ho abbandonato il percarbonato in quanto mi ha sempre dato qualche problemino a livello di brillantezza dei colori, sono in un vicolo cieco. Più per disperazione, che per reale consapevolezza in fase di acquisto, ho comprato al super uno spray della Nuncas "Sportswear" che dovrebbe, pretrattando le zone infestate, eliminare ogni tipologia di odore. Qualcosa fa, qualcosa... non al 100% e, comunque, è tutto fuorché un prodotto ecobio. Ho provato con uno spray ecobio a base di percarbonato che solitamente uso per puilire i sanitari del bagno, ho provato con una sgrassatore a base di tea tree oil.... nulla. *Il sudore vince sempre e comunque!* Mi sono allora buttata in una ricerca maniaco-compulsiva sul web per leggere qualche rimedio. Mi si è aperto un modo di soluzioni tra le più disparate e fantasiose che vanno dall'acqua ossigenata, all'ammoniaca, all'aceto di mele o vino bianco miscelato con alcol buongusto, all'acido citrico alla soda solvay. Tutti rimedi che, secondo i titolari di questi siti, andrebbero mischiati tra loro (ed ognuno la spara con un dosaggio tutto suo), ma senza nessuna evidenza, cognizione di causa e/o base scientifica. Sparati a caso, secondo me, senza avere la minima certezza su che tipo di reazione possa causare il componente X miscelato al componente Y. Il denominatore in questi rimedi, indipendentemente dalle sostanze utilizzate, è l'ammollo di parecchie ore. L'unica cosa chiara e che ho capito bene è che bisogna uccidere la famiglia di batteri del sudore che hanno messo su famiglia tra le trame del tessuto. Quindi, in conclusione, mi suggerite qualche rimedio (se esiste) pratico e veloce per favore? Grazie :-)

mammachimica
Thu, 30 Sep 2021 14:04:42 GMT

Vorrei però anche aggiungere che secondo me dipende anche da COSA si usa per lavarsi. Se si ha un sudore ricco di acidi grassi o azotati il normale detergente pH neutro non è che lavi tanto...ci vuole qualcosa di più "sgrassante". So dell'avversione di Fabrizio per le saponette e dei loro residui sui lavabi 😅 ma personalmente, se non mi lavo le ascelle (ma solo quelle eh) con una saponetta tradizionale a pH alcalino, poi puzzo... il bagnoschiuma non mi basta 🤪 Però con questo "trattamento" poi uso solo bicarbonato come deodorante e sto a posto tutto il giorno. L'ho ormai sperimentato da decenni. Secondo me un sacco di gente ha questo problema e non si è mai accorta: si fa la doccia con il bagnoschiuma, ascelle comprese, mette il deodorante ma quelle puzzavano da prima😒. D'altronde non siamo tutti uguali, mia sorella potrebbe mettere la stessa t-shirt per mesi e non puzza mai, quindi il bagnoschiuma le basta e avanza, ma a me no 😅

mrm_
Thu, 30 Sep 2021 17:10:45 GMT

oh bella, qui la questione si fa sempre più spessa... sarà (a parte il deo non molto eco) che noi ci laviamo con sapone marsiglia? quello verde, non quello bianco (e relatvi residui negli scarichi). personalissimamente mi sembra che quando mi lavo le mani fuori casa, a casa di altre persone, con cose liquide, mi secchi tantissimo la pelle, quindi li immagino come detergenti più aggressivi... mio marito, di suo, a TUTTI i difetti del mondo, tranne quello di puzzare, potrebbe non lavarsi per una settimana e vi dirò che non so se usa il deo o no (cassi suoi) mai sentito puzzare una sola volta in 30 stramaledetti anni. comunque poi mi cerco l'inci (sicuramente pessimo) del deo, perchè una volta mi è capitato che non ci fosse proprio quello, ma un altro della stessa marca, e ... puzzicchiavo, una cosa sottile, ma proprio roba che la puzza ti rimaneva appiccicata e le ascelle me le insapavo due volte, perchè rimaneva appunto come appiccicato. poi mi cerco i due inci del mistero. comunque, fabrizio, io sudo ed anche copiosamente, boh, forse suderei di più?

mrm_
Thu, 30 Sep 2021 19:27:22 GMT

allora, abbiate pietà dell'inci... (o anche no ;) ) questo è quello che uso, a prova di bomba, su di me: Composizione (INCI): Alcohol Denat., Aqua, Aluminum Chlorohydrex PG, Cyclopentasiloxane, Hamamelis Virginiana Water, Menthol. quello che ho usato una volta causa mancanza del solito, era questo, e puzzicchiavo... credo non si sentisse a distanza, ma insomma.... Alcohol Denat., Aqua, Triethyl Citrate, Cyclopentasiloxane, Parfum, Hamamelis virginiana Water, Triclosan, Menthol, Amyl Cinnamal, Citral, Citronellol, Evernia Furfuracea, Evernia Prunastri, Limonene, Linalool. e la puzza era come se rimanesse appiccicata, come dire. dovevi insaponarti tre volte per togliertela. cos'è, l'aluminium eccecc l'antitraspirante? pallino nero? oh, pazienza... ho compiuto 60 anni giusto settimana scorsa ed ho deciso che ho già dato, quindi in casa mia sono entrati scottex (per uso assai saltuario, tipo che ho questo rotolo da alcuni mesi e forse passerà l'anno) e pure la cartaforno, toh.

alessandra89
Fri, 01 Oct 2021 08:11:07 GMT

Volevo passarlo alla mia metà, ma è un po' caro...

simo10
Fri, 01 Oct 2021 12:13:02 GMT

>alessandra89 3h >Volevo passarlo alla mia metà, ma è un po' caro… Ehmm, forse è meglio lasciar perdere con quell’ aluminum in terza posizione e il silicone in quarta, o al limite da usare saltuariamente. Quasi meglio l’ avvocato..😂😂😂 Ciao Simone ALUMINUM CHLOROHYDREX PG Note: Contiene alluminio, sostanza sospetta. Numero CAS: 245090-52-2 Numero EINECS: 258-309-3 Descrizione: 1,2-Propanediol, reaction products with aluminium chloride hydroxide (Al2Cl(OH)5) CYCLOPENTASILOXANE Note: Derivato siliconico poco o nulla biodegradabile. Proibito per talune applicazioni. Numero CAS: 541-02-6 Numero EINECS: 208-764-9 Descrizione: Decamethylcyclopenta

alessandra89
Fri, 01 Oct 2021 14:29:26 GMT

Dici Simone? Meglio un divorzio con alimenti che una prematura situazione vedovile? :-D

simo10
Fri, 01 Oct 2021 18:47:21 GMT

Esatto! Ciao Simone

donag
Fri, 01 Oct 2021 19:33:02 GMT

>So dell'avversione di Fabrizio per le saponette e dei loro residui sui lavabi 😅 ma personalmente, se non mi lavo le ascelle (ma solo quelle eh) con una saponetta tradizionale a pH alcalino, poi puzzo… il bagnoschiuma non mi basta No vabbè Sara, se mi sdogani la saponetta sotto le ascelle provo!!!! Magari migliora la situazione!!😉

elenaa
Sat, 02 Oct 2021 11:44:43 GMT

Anch'io, come Mammachimica, devo lavarmi per forza le ascelle con il sapone solido se non voglio puzzare.

mammachimica
Sat, 02 Oct 2021 12:56:52 GMT

Ah ecco, meno male che non sono sola😄😄

alessandra89
Sat, 02 Oct 2021 13:03:55 GMT

Scriverò ora una cosa che vi farà inorridire e Fabrizio mi bannerà permanentemente dal forum: da sempre mi faccio la doccia con una saponetta di sapone di marsiglia :-)

donag
Sat, 02 Oct 2021 17:42:14 GMT

Io sempre fatto prima di sentire da Fabrizio che non va bene!!😁😁😁

mammachimica
Sat, 02 Oct 2021 22:10:20 GMT

No ma Fabrizio non dice certo come dobbiamo lavorarci, ci mancherebbe! 😊 La saponetta tradizionale ha un pH alcalino molto diverso dalla pelle. Io non riuscirei mai a lavarmi tutto il corpo, mi secca troppo la pelle. Ma la uso appunto solo per le ascelle, per eliminare i sopraffatti grassi puzzosi😅

alessandra89
Sun, 03 Oct 2021 12:39:25 GMT

Ad ogni modo, ho risolto così...e pare funzioni: spruzzatina sulle magliette di soluzione a base di percarbonato di sodio, quello che uso per i sanitari del bagno, 10 minuti di posa. Poi ho passato un dito di detersivo per piatti a mano su ogni zona, altri 10 minuti di posa. Lavaggio in lavatrice. L'odore, per ora, pare svanito.

utente01
Tue, 19 Oct 2021 18:39:40 GMT

> @elenaa > Puoi trovare questi capi di abbigliamento nei siti di Altramoda o Lizè, certo costano un po' di più, ma sono prodotti in modo etico ed ecosostenibile, senza sostanze nocive e alla lunga risparmi perché ti basteranno pochi capi di buona qualità che ti dureranno anni, e risparmierai anche millemila lavatrici. Da tempo cercavo dei siti dove comprare abbigliamento sostenibile. Grazie per la segnalazione elenaa!

elenaa
Tue, 19 Oct 2021 19:49:31 GMT

Questi sono quelli che conosco e utilizzo, se scarichi l'app Weco ne puoi trovare altri, divisi per categoria e fascia di prezzo.

utente01
Thu, 21 Oct 2021 12:13:05 GMT

Grazie!

betta
Fri, 14 Jan 2022 12:59:16 GMT

Anch'io ho un profumino delicato alle ascelle e ricordo che su consiglio di mio fratello, prima di lavarmi, passo la zona con un dischetto di cotone imbevuto con del disinfettante verde per ferite o acqua ossigenata e l'odore sparisce!

simo10
Fri, 14 Jan 2022 13:32:20 GMT

> @betta > o acqua ossigenata e l'odore sparisce! mi dai il coraggio di fare una domanda a Fabrizio che non ho mai avuto il coraggio di fare: ma usare uno spruzzino di acqua ossigenata a 10 volumi come deodorante potrebbe funzionare? E, in caso positivo, quali controindicazioni potrebbe avere, a parte il fatto di non avere profumo per chi lo desidera? grazie ciao Simone

Fabrizio ecobiocontrol
Fri, 14 Jan 2022 17:54:00 GMT

Se la soluzione di ossigenata è portata verso il valore di pH 5 non c'è alcun problema, anzi: abbassando il pH locale che di norma a causa del sudore tende a sette (ed i microrganismi mettono il turbo) e igienizzando microbiologicamente la zona, l'effetto antiodore è immediato. Solo che poi ricomincia. Però è vero che abbiamo sempre parlato di deodoranti a lunga durata e mai di uno ad azione immediata. Buon suggerimento Simo! Ciao Fabrizio

next
last page