ecobiocontrol

Open full view…

Palline asciugatrice

vivy1983
Thu, 01 Apr 2021 09:54:46 GMT

Buongiorno,volevo capire se mettere le palline di lana con gocce di olio profumato danneggia l'asciugatrice e se questi olii si fissano ai vestiti e,se è sì,possono dare fastidio alla pelle?

alessandra89
Thu, 01 Apr 2021 10:25:53 GMT

Ciao Vivy, avevo comprato queste palle di lana quasi 3 anni fa convinta al 100% dalla recensioni lette su Amazon. Ho fatto il reso dopo la prima asciugatura in quanto si sono rivelate assolutamente inutili. Primo: non ammorbidiscono nulla anche perchè la biancheria, specie spugne ed asciugamani, escono morbidissime per conto loro dall'asciugatrice; Secondo: non è vero che accorciano i tempi di asciugatura, sono rimasti esattamente uguali, anzi forse leggermente più lunghi; Terzo: ho provato con l'olio essenziale bio certificato alla lavanda, ma non rimane poi nulla, proprio perchè le palline di lana "bevono" l'olio per cui l'asciugatrice si trasforma in un enorme vaporizzatore per effetto del calore, ti profuma molto la stanza, ma sui panni rimane zero. Aggiungi il fatto che gli olii bio, in quanto tali, non hanno nessuna sostanza chimica aggrappante come quelli di derivazione sintetica. Quarto: le palline di lana rilasciano molti pelucchi e spesso te li trovi a fine ciclo sui panni e sicuramente nel filtro. CONSIGLIO: lascia perdere! :-)

vivy1983
Thu, 01 Apr 2021 14:36:49 GMT

Ciao Alessandra..in realtà già le uso da un mese circa e devo dire che per la profumazione bisogna avere pazienza, perché ai primi utilizzi non lasciano profumo sui vestiti,ma adesso i panni sono molto profumati, perché le palline hanno già assorbito un bel po' d'olio.Io non uso olii essenziali,ma un profumo oleoso che ho preso con le palline..solo che oggi ho avuto il dubbio su che fine faccia questo olio per profumare i vestiti 🤔?rimane appiccicato?per quanto riguarda i tempi d'asciugatura in effetti non servono a nulla🤷

vivy1983
Thu, 01 Apr 2021 14:42:28 GMT

Si chiama Mami,non ho la possibilità di scrivere l'INCI adesso..ma non credo lo sia e per questo ho avuto questo dubbio stamattina 😅Sono nuova del mondo dell'ecobio e ancora faccio tanti errori e mi assalgono mille dubbi🤦

alessandra89
Thu, 01 Apr 2021 14:42:52 GMT

Potresti scrivere la marca di quest'olio per favore? Meglio ancora l'INCI (cioè la sua composizione)? Ho il vago sospetto che si tratti di un prodotto non ecobio ma di derivazione sintetica, quindi presumibilmente una schifezza :-) Non voglio creare allarmismi, ma se ci dai gli ingredienti sicuramente Fabrizio o qualcuna delle super esperte qua dentro ti potrà consigliare meglio di chiunque altro.

alessandra89
Thu, 01 Apr 2021 14:45:04 GMT

eccolo qua, ne ho preso uno a caso sul loro sito: Parfum 50%, Alpha Isomethyl Ionone, Benzyl Salicylate, Butylphenyl Methylpropional, Citronellol, Coumarin, Eugenol, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Hydroxycitronellal, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Limonene, Linalool, Evernia Prunastri (Oakmoss Extract).

alessandra89
Thu, 01 Apr 2021 14:47:31 GMT

Ci sono almeno 2 ingredienti con doppio pallino rosso: BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL HYDROXYISOHEXYL 3-CYCLOHEXENE CARBOXALDEHYDE e mi pare 2 o 3 allergeni. io lo butterei via :-D

vivy1983
Thu, 01 Apr 2021 14:47:33 GMT

Ok, grazie.Sicuramente mai più in asciugatrice!

alessandra89
Thu, 01 Apr 2021 14:48:15 GMT

Aspetta Fabrizio... ;-) Io ti ho scritto una mia opinione, magari pure errata, sulle cose che ho letto in questo forum

vivy1983
Thu, 01 Apr 2021 14:49:03 GMT

Va bene,in attesa non lo userò

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 06 Apr 2021 17:40:29 GMT

> @alessandra89 > Ci sono almeno 2 ingredienti con doppio pallino rosso: BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL HYDROXYISOHEXYL 3-CYCLOHEXENE CARBOXALDEHYDE e brava alessandra, ottima interpretazione. Per approfondire un po' (altrimenti che ci sto a fare io qui?) il primo è un componente dei profumi che a certi livelli è cancerogeno, non in un ammorbidente e neppure in una eau de toilette ma per gli operai che lo producono e che lo usano per miscelare le varie sostanze odorose, sì! E a noi interessa anche la loro salute. Il secondo è un allergene talmente potente che dal 23 agosto prossimo venturo nessun prodotto che lo contenga potrà essere ceduto al consumatore finale. Evito, per decenza, di dire molte parolacce. E' da 4 anni che lo sappiamo ed ancora si trova in circolazione. Sto zitto che è meglio. Ciao Fabrizio