ecobiocontrol

Open full view…

Percarbonato di sodio

elisa20
Tue, 27 Jul 2021 12:08:29 GMT

Buongiorno altra domanda, è meglio il percarbonato della ON o quello della sonett? Avete prodotti ecologici naturali che riescono a trattare macchie di grasso e olio per motori, diserbanti e pesticidi chimici? Grazie!!!!!

alessandra89
Wed, 28 Jul 2021 09:40:28 GMT

Ciao Fabrizio, percarbonato + TAED ne ho visti un paio in giro (carissimi), mentre percarbonato + TAED + enzimi zero assoluto purtroppo.

elisa20
Wed, 27 Jul 2022 13:12:51 GMT

Buongiorno il percarbonato della AlmaWin secondo voi è ottimo? Ecco l'inci, mi pare che il percarbonato puro ci sia, il TAED pure, mancano gli enzimi, sbaglio? Grazie

elisa20
Wed, 27 Jul 2022 13:13:29 GMT

dimenticavo l'inci........Sodium Carbonate, Sodium Carbonate Peroxide, Sodium Bicarbonate, Sodium Sulfate, TAED, Sodium Citrate, Lauryl Polyglucose

alessandra89
Wed, 27 Jul 2022 13:16:03 GMT

Esatto, mancano gli enzimi, cioè tutte quelle sostanze che terminano in "ase"

Dido
Wed, 27 Jul 2022 14:36:38 GMT

Il problema qui è che il percarbonato te lo trovi al terzo posto dell'ICI seguito dal bicarbonato ed il solfato (sodium sulfate) che qui hanno solo il compito di riempitivi... nel senso che non servono al lavaggio...ma fanno "peso".... Io mi concentrerei su un buon percarbonato puro ed ovvierei alla chimera enzimi, perché per ora quello sono e nulla più, passando ad un bucato più tradizionale: ammollo + lavaggio bello caldo.

alessandra89
Wed, 27 Jul 2022 15:19:08 GMT

Io penso invece che gli enzimi non siano affatto un chimera, tutt'altro, e che abbiano la loro indubbia validità soprattutto se si vuole lavare a temperature accettabili senza necessariamente ricorrere a temperature elevate per il bucato, soprattutto in un momento di crisi energetica come questo. C'è a tal proposito un ottimo articolo di Fabrizio sul Magazine che parla, per l'appunto, dei detersivi enzimatici e dove sostiene che un detersivo enzimatico è meglio di uno senza. *Sicuramente a fronte di certe tipologie di macchie nemmeno gli enzimi fanno miracoli e a quel punto bisogna per forza giostrarsi con ammollo e acqua calda con buona pace dei colori e della bolletta della luce.* Alla fine poi sono scelte del tutto personali dettate dall'esperienza, dalle scelte e dalle necessità di lavaggio. https://www.ecobiocontrol.bio/en/forum/enzimi/

Dido
Sun, 31 Jul 2022 17:42:47 GMT

>Alessandra89 >Alla fine poi sono scelte del tutto personali dettate dall'esperienza, dalle scelte e dalle necessità di lavaggio. Allora perché questo pippone in perfetto OT! Volevi umiliarmi? Quanti articoli, post e riferimenti hai trovato dove parlo di scarsa / inefficienza e/o inutilità degli enzimi nei detersivi o negli additivi? Sono qui da oltre 10 anni a me ne basta uno solo. Si stava parlando di percarbonato + taed + enzimi per trattare macchie di grasso, olio motore ecc. E dato che nessuno, ripeto nessuno, allo stato attuale è stato in grado di indicare ad Elisa un prodotto con quelle caratteristiche, mi è parso velleitario rincorrerlo. Anche perché il bucato ogni settimana incombe e le macchie non aspettano. Quindi se non ti era chiaro o non mi ero espressa correttamente perché non chiedere normalmente? A presto, ciao.

alessandra89
Mon, 01 Aug 2022 09:24:27 GMT

> @Dido >Allora perché questo pippone in perfetto OT! Premesso che non penso di essere stata io a fare alcun pippone e, men che meno, in perfetto OT. > @Dido >Si stava parlando di percarbonato + taed + enzimi per trattare macchie di grasso, olio motore ecc. E dato che nessuno, ripeto nessuno, allo stato attuale è stato in grado di indicare ad Elisa un prodotto con quelle caratteristiche, mi è parso velleitario rincorrerlo. a me non parso affatto velleitario, soprattutto perché molti degli enzimi sono anche presenti in diversi smacchiatori, te ne posso elencare almeno 3 e che poi ho suggerito ad Elisa qui: https://muut.com/ecobiocontrol/#!/detergentidetergents:macchie-varie enzimi quali “lipase” ad esempio che dovrebbe funzionare contro le macchie di grasso >@Dido >Anche perché il bucato ogni settimana incombe e le macchie non aspettano. Quindi se non ti era chiaro o non mi ero espressa correttamente perché non chiedere normalmente? Infatti ho concluso, per l’appunto, il "pippone" scrivendo che: _Sicuramente a fronte di certe tipologie di macchie nemmeno gli en zimi fanno miracoli e a quel punto bisogna per forza giostrarsi con ammollo e acqua calda con buona pace dei colori e della bolletta della luce._ *In parole molto semplice ti ho, invece, dato ragione, avallando cioè i tuoi consigli* > @Dido >Volevi umiliarmi? Se poi avere un parere discordante o qualsivoglia complementare, per te significa “umiliare” l’interlocutore…. Mi spiace davvero ma non so cosa dirti, sei decisamente fuori strada, almeno dalle mie intenzioni e dal mio punto di vista. Ciao, a presto.

ester90
Mon, 01 Aug 2022 10:48:24 GMT

@alessandra89 da "vecchia" partecipante al forum (per anni non ho scritto, ma solo frequentato) mi sento di difendere Dido. In questi anni ogni tanto ho visto comparire qualche utente che colpito dal sacro fuoco del " Muoiano gli ecofurbi e tutti i filistei" interviene in tutti i post e inizia a sentenziare "questo è buono e questo e cattivo", con poca preparazione su ingredienti e chimica e senza rispetto per i pareri di altri utenti, spesso più preparati, ma che intervengono meno (Ciao Dido!) Mio rimane ancora in mente la tua affermazione sul fatto che l'acido citrico si ricava dagli agrumi.... Un consiglio: frequenta e intervieni tranquillamente, ma evita il "questo è buono e questo è cattivo". Fornisci in questo caso solo un tuo parere e non aiuti gli altri utenti ;)

alessandra89
Mon, 01 Aug 2022 12:47:24 GMT

Se un prodotto è buono piuttosto che cattivo, è perché solitamente l'ho provato... e fornisco sempre spiegazioni oggettive e soggettive dei motivi. Poi ognuno è liberissimo di usare quello che gli piace. Riguardo all'acido citrico ho sempre saputo che si può trovare in una grande varietà di frutta e verdura, in particolare negli agrumi (questo a meno che Wikipedia scriva cavolate) tipo limoni e il lime. La Treccani scrive: " In pratica l'acido citrico si ottiene dai limoni, e anche per azione di certe muffe sul glucosio, sulla mannite e sulla glicerina", questo salvo smentita o spiegazione di Fabrizio. Se non ti va bene quello che scrivo, se ti do così fastidio, cara ester90 puoi tranquillamente bypassare i miei interventi senza leggerli come io, da oggi, farò con i tuoi. :-)

ester90
Mon, 01 Aug 2022 13:53:51 GMT

> @alessandra89 > Riguardo all'acido citrico ho sempre saputo che si può trovare in una grande varietà di frutta e verdura, in particolare negli agrumi (questo a meno che Wikipedia scriva cavolate) tipo limoni e il lime. Ecco è proprio questo l'esempio, hai citato Wikipedia (non che Wiki non sia affidabile) ma non basta essere didascalici per conoscere una materia complessa come la detergenze e la cosmesi. E te lo dice una a cui piace spaccare il capello in quattro per conoscere le varie sfumature delle cose! Altrimenti saremmo tutti dei Fabrizio Zago :) Io continuerò a leggerti, la tua energia è positiva, va solo dosata ;)

simonettar23
Mon, 01 Aug 2022 14:04:04 GMT

Buone ragazze.. Secondo me qui sta partendo la sagra dei malintesi! Io ho inteso che Dido pensa che gli enzimi siamo al momento una chimera perché impossibile trovare un detersivo come lo vogliamo noi, Alessandra ha interpretato come mega critica al suo apprezzamento per gli enzimi e da lì si sono scaldati gli animi. Abbiamo tutti caldo, siamo tutti stanchi in questo periodo dell'anno e la fiammata parte facilmente, con la siccità poi l'incendio si propaga rapidamente! Torniamo sereni come nessun altro forum!

alessandra89
Mon, 01 Aug 2022 14:09:21 GMT

simonetta penso tu abbia ragione, ti ringrazio ! Chiederò a Fabrizio alla prima occasione la provenienza dell'acido citrico. A questo punto, in barba a Wikipedia ed alla Treccani, sono davvero curiosa in barba al nome stesso "citrico" che suggerisce una provenienza da agrumi.

simonettar23
Mon, 01 Aug 2022 14:16:45 GMT

In merito, credo che Fabrizio abbia già detto che effettivamente gli agrumi ne contengono una piccola quantità, ma servirebbero tonnellate di limoni per estrarne un piccolo quantitativo, perciò viene comunque ricreato in laboratorio, è una sostanza di sintesi. Appena passa Fabrizio, sarà sicuramente più preciso nella spiegazione.

alessandra89
Mon, 01 Aug 2022 14:35:35 GMT

Ecco, grazie. Questo era il pezzo che mi mancava.. o che comunque non ho letto di Fabrizio.

allerossi
Mon, 01 Aug 2022 15:12:27 GMT

Se può servire, in questo articolo mammachimica sintetizza bene il processo di ottenimento del citrico 😊: https://www.mammachimica.it/acido-citrico/ Un saluto! Alessandra

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 01 Aug 2022 15:20:18 GMT

In effetti la lettura dell'articolo di mammachimica è illuminante e molto preciso. A simonettar23 dico che il termine "di sintesi" non è corretto, molto più centrato è parlare di "Biotecnologia" cioè fermentazione di sostanze vegetali (scarti di lavorazione alimentare) tramite microrganismi modificati all'occorrenza. Attualmente la stragrande maggioranza dell'acido citrico circolante è cinese ma ci sono anche produttori europei, un austriaco ad esempio, che ne produce una qualità di primordine. Ciao Fabrizio

elisa20
Wed, 10 Aug 2022 10:47:07 GMT

Buongiorno Fabrizio, non si può sapere qual è la marca?

simonettar23
Wed, 10 Aug 2022 10:50:31 GMT

Grazie Fabrizio per avere corretto la mia inesattezza! Il citrico che ho acquistato io su percarbonato.it è effettivamente di provenienza austriaca

Fabrizio ecobiocontrol
Wed, 10 Aug 2022 19:12:31 GMT

> @elisa20 > Buongiorno Fabrizio, non si può sapere qual è la marca? io sono allergico a dare indicazioni per gli acquisti ma vedrai che simonettar te lo dirà, anzi te lo ha già detto. Ciao Fabrizio

next