ecobiocontrol

Open full view…

Treeoriginal

SandyB
Sun, 09 May 2021 11:59:19 GMT

Ho visto girare sui Social prodotti a questo marchio.. qualcuno lo conosce? Sul sito non ho trovato inci completi e non ho visto riferimenti su dove trovarli... questo il sito https://www.treeoriginal.com/it/prodotti/

alessandra89
Sun, 09 May 2021 14:19:53 GMT

Sono perplessa.... ho guardato il loro percarbonato di sodio, dichiarato puro al 100%, 400 gr a 7,40 €. Sinceramente penso si trovi pari qualità a meno. Per fare un esempio pratico, quello di TeaNatura, pari peso, costa 3,75 €, praticamente la metà. Lavastovoglie Cedro, 500 ml: 7,90 euro!!!!!!!!!!!!! A me sembrano fuori di testa. Non vorrei fosse un genere "Verdevero" che vende prodotti mediocri per oro a 24 carati. :-D :-D :-D Scherzi a parte: non hanno le schede complete relative agli INCI sul loro sito, se non la solita stringata nomenclatura che rimanda al reg. CE 648/2004, e questo non mi piace, sono costosi.... mah... io personalmente lascerei perdere. ;-) Sul dove trovarli, ho letto che fanno vendita diretta, quindi ti accolli anche le spese di spedizione (gratuite per ordini > di 59 €) oltre al prezzo dei prodotti già cari di loro. Poi, per carità, col libero commercio ogni azienda applica i prezzi che vuole. P.S. ammetto che le confezioni sono molto carine.

SandyB
Tue, 11 May 2021 12:56:25 GMT

si infatti, nemmeno a me hanno dato buona impressione, ho visto girare parecchio la pubblicità sui social soprattutto del pacco convenienza e molti mi hanno chiesto un parere.... ma costi a parte che come dici tu sono alti rispetto ad altro (salvo quel pacco), senza inci come si fa a dire qualcosa?? Non resta che vedere se invece sul flacone riportano il sito per cercare gli inci completi, che dovrebbe essere obbligatorio o sbaglio?? non credo sia sufficiente quella nomenclatura che riportano... ma non dovrebbe esserci anche online questa indicazione? bah per ora direi non buono... :-) ciao e grazie intanto Alessandra per lo scambio di opinione S.

alessandra89
Tue, 11 May 2021 14:03:43 GMT

Sul flacone non credo ci sia un obbligo vero e proprio, ma sul loro sito credo invece debba esserci. E' questo, secondo me, che denota la serietà di un prodotto e di una azienda. :-)

Dido
Wed, 12 May 2021 07:43:12 GMT

In merito agli inci gli ho scritto vediamo se rispondono..... Cmq, sul web proposte mirabolanti come queste ve ne sono a bizzeffe, provate a fare una ricognizione e ve ne renderete conto. E tutti fanno la stessa politica: inci parziali e/o scritti a caso tanto per dire che ci sono. Claim subdoli che, giocando con la parola bio e natura come se si trattasse di un alimento, possono trarre in inganno il consumatore pìù ingenuo. E ovviamente prezzi esorbitanti.... più sono cari più rende credibile il prodotto. Avete mai visto un det piatti a 12,60 al litro? Un multiuso a 14,75 al litro? Oh, parliamo di un multiuso! Una roba che con un cucchiaino di det piatti, conservante (o alcool) e 600 gr di acqua te lo sei già fatto.... Per la cronaca....mi hanno tolto il tasto della chat.....no conversazione no party: furbo e l'ecofurbo? 😄😄😄

alessandra89
Wed, 12 May 2021 10:45:50 GMT

In che senso ti hanno tolto il tasto della chat? Li hai messi alle strette con le domande per cui ti hanno inibito l'uso per sfinimento? :-D :-D senza offesa, è una battuta!

Dido
Wed, 12 May 2021 18:54:21 GMT

No, no. Ho solo chiesto gli inci attraverso la chat proposta da un tastino sul lato inferiore destro del desktop 🤗.

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 13 May 2021 10:04:52 GMT

Qualcuno però ogni tanto cade nella nostra rete! Ad esempio i distributori di Pink, un prodotto carissimo (78 euro al chilogrammo) e facilmente sostituibile ha avuto la pessima idea di venire qui e tentare una goffa sponsorizzazione del loro prodotto ma hanno commesso una serie di errori imperdonabili. Quindi per il momento si sono presi un articolo nel nostro Magazine, in attesa di un dossier più corposo da presentare alle autorità. Delle volte non dobbiamo solo lamentarci (ma abbiamo ragione a farlo) di questi Ecofurbi, dobbiamo anche reagire con le buone o con le cattive. Lo dicevo io, vent'anni fa, che gli Ecofurbi erano e sono la peggior specie, purtroppo avevo ragione. Ciao Fabrizio

doctorwho67
Mon, 12 Jul 2021 06:47:53 GMT

Io ho letto il suo dossier, come sempre con tutti i suoi dossier

doctorwho67
Mon, 12 Jul 2021 07:08:38 GMT

Buongiorno Fabrizio. Io ho letto il suo dossier, come faccio con tutti i suoi scritti, sul Pink. L'unica cosa che risulta chiara è che il prodotto,secondo lei, è inutilmente caro. Ok,su questo possiamo essere d'accordo,ma non capisco come questo possa interessare lei come chimico. Se io, come consumatore, preferisco spendere un po' di più perché ritengo che il prodotto mi dia ottimi risultati quale è il problema? Se il prodotto ha delle irregolarità lo comunichi alle autorità competenti e poi ne dia comunicazione.Se invece l'unica questione reale è il prezzo non credo che ecobiocontol sia nato per discutere di questa variabile, dato che il prezzo questo è, una variabile di mercato che il mercato stesso gestisce. Un prodotto funziona, costa di più, lo compero. Un prodotto non funziona, costa tanto, il mercato stesso lo farà scomparire.

alessandra89
Mon, 12 Jul 2021 12:26:52 GMT

> @doctorwho67 > Se io, come consumatore, preferisco spendere un po' di più perché ritengo che il prodotto mi dia ottimi risultati quale è il problema? Tra il “ritenere” che dia ottimi risultati e che “dia” effettivamente ottimi risultati, c’è ne corre. Questo è il problema. Anche l’aceto ed il sale nella lavatrici, elementi molto gettonati, parecchie massaie “ritengono” che diano entrambi ottimi risultati ed alcuni siti “specializzati” addirittura li raccomandano caldamente come la panacea di tutti i mali da bucato. Per funzionare, funzionano. Il problema è che il primo rilascia acido acetico, inquina e corrode le parti metalliche; con il secondo troveremo il cestello bucherellato tipo emmenthal svizzero. Tra l’altro, la recensione l’ho letta pure io, non mi pare che Fabrizio abbia criticato solo il prezzo del prodotto, quello è solo il titolo, ma abbia proprio demolito le fondamenta su cui si basano i princìpi della chimica di questo Pink a partire dal meccanismo d’azione alla incongruenza di alcune affermazioni e terminologia. Cioè, il discorso mi sembra ben più am pio, articolato e, soprattutto, argomentato. Tra l’altro, aggiungo, che nessuno di questo forum ha mai detto nulla fino al punto in cui una persona – tal “cuorelavabile”, è venuta qui a pubblicizzare o meglio a difendere, il proprio prodotto, attaccandoci anche su un gruppo chiuso di Facebook, quindi senza contradditorio né diritto di replica. *Mi pare l’esatto contrario di quanto stia avvenendo qui!* Dove non ci sono gruppi chiusi e dove tutto viene scritto con serenità e massima trasparenza. Sicuramente è insindacabile il concetto che ognuno sia libero credere (e di spendere) quello che vuole, di usare i prodotti che vuole e di rovinare la propria lavatrice ed i propri bucati come meglio ritiene opportuno. Sono le leggi del libero mercato e su questo, egr. Docotorwho67, sono assolutamente d'accordo con lei.

Dido
Tue, 13 Jul 2021 09:48:02 GMT

> @doctorwho67 > Se io, come consumatore, preferisco spendere un po' di più perché ritengo che il prodotto mi dia ottimi risultati quale è il problema? E' come dire andare in un ristorante stellato e mangiare una lasagna indigesta da 30 euro..... Osho diceva sempre che tutte le mattine se ne alzano parecchi disposti a strapagare un mal di stomaco pur di dire di aver mangiato con una stella.... quindi di cosa stiamo parlando? La detergenza NON è magia, ma scienza e ricette. Una formulazione perchè funzioni non deve contenere chissà quante e quali materie, ma tanta, tanta sapienza nel dosarle e, perché no, un pizzico di modestia! Proprio come la lasagna della nonna.... Noi, molto carinamente (anche perchè altrimenti gli epiteti si sprecherebbero...), li chiamiamo eco furbi... E, siccome qui, grazie al Dr Fabizio Zago che: *a gratis*, ogni giorno, ci insegna a valutare la differenza tra scienza ed approssimazione, costi/benefici dei vari prodotti, se permetti io sto con lui tu fai quello che vuoi.

sergia
Wed, 14 Jul 2021 09:21:32 GMT

Lasagna della nonna forever...

doctorwho67
Sat, 17 Jul 2021 06:05:34 GMT

Quello che allora non capisco è questo. Il dr Fabrizio Zago sta dicendo che chi vende questo prodotto sta facendo qualcosa di illecito? Sta mentendo sui componenti e sulle interazioni? Ecofurbi cosa significa? Che volontariamente cercano di imbrogliare il cliente con un prodotto che non corrisponde a ciò che viene affermato? Se si perché non si procede per via legale?

doctorwho67
Sat, 17 Jul 2021 06:06:55 GMT

Se mi dovesse venire un mal di pancia dopo una lasagna avariata denuncerei subito alla ASL il ristorante, non andrei su TripAdvisor a fare una brutta recensione

Aurian75
Sat, 17 Jul 2021 20:38:20 GMT

La chimica non è di facile comprensione a tutti, ma caro doctorwho sul "dossier pink", che lei dichiara di aver letto, c'è scritto in maniera molto chiara, comprensibile, argomentata ed esauriente, per ogni singola sostanza che compone il "detersivo" in questione, le motivazioni dei "contro" di Fabrizio oltre alle risposte alle domande che pone. Risposta che trova presente anche in questa stessa discussione scritta sempre da Fabrizio qualche mese fa subito antecedente il suo primo intervento.