ecobiocontrol

Open full view…

Lavatrice con cattivo odore mentre carica l'acqua di lavaggio

alessandra89
Wed, 15 Jun 2022 19:29:40 GMT

Ho un problema da circa 1 mese e che vorrei tentare di risolvere per conto mio, anche per evitare un salasso per l'intervento di un idraulico. Quando avvio un qualsiasi programma della lavatrice, il primo flusso di acqua che esce ha un cattivo odore, tipo uova marce! Dura davvero poco, neanche un minuto, il tempo di caricare l'acqua, qualche giro nel cestello e dopo pochi secondi sparisce. Uso spesso i detersivi in polvere, non solo i liquidi, faccio regolare manutenzione sia contro il calcare (acido citrico) sia per igienizzarla con candeggina gentile o percarbonato di sodio, cicli a vuoto a 90 gradi. Il bucato comunque NON ha cattivi odori a fine lavaggio, tutt'altro; la lavatrice da ferma - cioè tra un lavaggio e l'altro - ha sempre il cestello ed il cassetto detersivi semi aperto e non emana alcun tipo di odore. Quanto sopra, ripeto, avviene da poco tempo e solo ad inizio lavaggio durante la prima fase di carico acqua. La mia ipotesi è che possa trattarsi di cattivi odori che si formano nel ristagno nel fondo della lavatrice, cioè quel tot. d'acqua che rimane stagnante tra un lavaggio e l'altro e appena entra acqua nuova li rimescola sfiatandoli dal cassetto. Poi man mano che il livello si alza, quel fondo puzzolente si diluisce fino a sparire. Quello che mi sembra strano è che non lo ha mai fatto prima, magari anche per il caldo che fa da 1 mesetto a questa parte? Altro non mi viene in mente. Grazie in anticipo a chi mi può dare una spiegazione a questo problema (che non si è mai presentato prima), nel senso che magari è capitato pure a voi ed una eventuale soluzione !

carla66
Wed, 15 Jun 2022 20:14:51 GMT

Alessandra e se invece fosse il tubo dell'acqua? Quello che va dal rubinetto alla lavatrice. costa poco magari prova a cambiarlo (ma la mia è solo un ipotesi) visto che il cattivo odore lo senti solo con il primo prelievo potrebbe essere l'acqua del tubo a ristagnare complice il caldo e magari un tubo un po rovinato ma ripeto la mia è solo un ipotesi Ciao Carla

alessandra89
Thu, 16 Jun 2022 06:27:52 GMT

Non è una ipotesi da escludere! Il prossimo ciclo che faccio tengo il cassettino detersivo, che poi è la "porta d'ingresso" dell'acqua, aperto. Se è il rubo di mandata a fare ristagno e puzza, me ne accorgo subito. Grazie Carla, ti faccio sapere 🙂👍🏻

alessandra89
Fri, 17 Jun 2022 18:48:04 GMT

@carla66 ti ringrazio davvero tanto, ci hai azzeccato al 100%. E' proprio il tubo, nel senso che queste gomme di cui sono composti i tubi di mandata dell'acqua, soprattutto i raccordi in plastica, con le temperature alte rilasciano a contatto con l'acqua che sedimenta all'interno proliferare di muffe ed alghe, che poi marciscono dando origine a quell'odore tipico di uovo marcio. Tu pensa alla canna per l'irrigazione, l'acqua puzza per il contatto con ste plastiche schifose... Sostituirò a breve il tubo con un uno in ottone, più costoso, più durevole ma meno "contaminante". Grazie ancora Carla :-)

carla66
Fri, 17 Jun 2022 22:40:47 GMT

Figurati Alessandra sono proprio contenta di averti aiutato ad eliminare il problema Ciao

danyela
Fri, 17 Jun 2022 23:08:35 GMT

Ciao Alessandra, scusami una curiosità. Ma tu hai il tubo che carica l'acqua collegato direttamente alla caldaia se ti carica l'acqua calda?

alessandra89
Sat, 18 Jun 2022 08:43:24 GMT

> @danyela > Ciao Alessandra, scusami una curiosità. Ma tu hai il tubo che carica l'acqua collegato direttamente alla caldaia se ti carica l'acqua calda? Magari! Purtroppo no, è collegato al rubinetto d'acqua fredda. Il problema si è manifestato in quanto essendo la lavatrice distante dal rubinetto, ho dovuto far installare un tubo piuttosto lungo, circa 3 metri, e nell'arco di tempo che intercorre tra un lavaggio e l'altro rimane acqua dentro al tubo che, causa il caldo di questi giorni, si riscalda, sedimenta e rilascia schifezze nel contatto prolungato acqua/gomma. Quindi carica acqua calda NON perchè sia collegato al rubinetto d'acqua calda, ma perchè il primo rilascio d'acqua, cioè i primi secondi, è acqua che proviene dal ristagno nel tubo, quindi tiepida che odora di marcio. Per il momento, in attesa di sostituzione del tubo, ho optato per un ciclo di risciacquo a vuoto per far smaltire l'acqua contaminata. Poi procedo al ciclo di lavaggio normale. E' vero che potrei accendere il condizionatore per combattere i 33° costanti che ho in casa, ma lo aziono solo qualche ora di sera, quando torniamo tutti a casa.

alessandra89
Sat, 06 Aug 2022 09:38:33 GMT

@carla66 ti ringrazio di nuovo. Ho cambiato il tubo di carico dell'acqua e ne ho fatto installare uno in metallo, tipo quelli dei flessibili della doccia. Odore sparito. SEI UN GENIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-) [20220806_112612](//muut.com/u/ecobiocontrol/s1/:ecobiocontrol:RWfV:20220806_112612.jpg.jpg)

carla66
Sat, 06 Aug 2022 12:30:56 GMT

Ma figurati Alessandra...mio marito non mi dice mai che sono un genio 🤣🤣🤣🤣

alessandra89
Sat, 06 Aug 2022 12:53:22 GMT

Te lo dico io allora ed è l'assoluta verità 👍🏻

Fabrizio ecobiocontrol
Sat, 06 Aug 2022 16:02:47 GMT

> @carla66 > mio marito non mi dice mai che sono un genio non solo te lo diciamo ma te lo confermiamo! Siccome (anche qui non so se il marito è d'accordo) sei un essere ragionevole, hai semplicemente fatto lavorare il cervello e ragionando sei arrivata all'unica possibile causa. Bravissima. Siccome qualche cosa devo pur dire anche io, voglio sottolineare che le temperature di questi giorni sono esattamente quelle scritte nei testi di microbiologia relativamente alla proliferazione di microrganismi anaerobici. Meglio di queste non si potrebbe fare: così i batteri proliferano alla grande, sotto rallentano molto e sopra si cucinano. Questo tipo di microrganismo diventerà una fonte energetica importantissima perché produce biogas cioè metano ma anche, purtroppo, acido solfidrico che puzza da uovo marcio lontano un miglio. Ecco la genesi di tutto questo fenomeno e del modo, iper corretto di affrontarlo. Ciao Fabrizio