ecobiocontrol

Open full view…

Assorbenti ecologici

justine27
Sun, 17 May 2020 11:47:25 GMT

Qualcuno ne fa uso? Ci sono quelli lavabili, ad esempio: https://www.assorbentilavabilishop.it https://www.altramoda.net/it/search.php?q=Assorbenti%20lavabili%20cotone E quelli biodegradabili e compostabili, come, ad esempio, questi: https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__assorbenti-giorno-con-ali-14-pezzi.php

justine27
Sun, 17 May 2020 14:25:44 GMT

Grazie, Alenia. Sulla coppetta come su molte cose, è vero che se non si prova non si può dire, diciamo che, almeno per ora, non mi interessa approfondire... ;-) Mi sono trovata senza assorbenti usa e getta e ho usato degli assorbenti in stoffa che si usavano in un'altra epoca, volevo però vedere se esistono in una forma meno ingombrante. In effetti, c'è tutto un mondo e ci sono anche gli assorbenti compostabili!

cybermarzia
Sun, 17 May 2020 14:37:27 GMT

Anche io la coppetta la comprai on line (siti esteri) 14 anni fa circa anzi a dire il vero almeno un paio di tipi per trovare quella più adatta come forma. "Convertii" anche un paio di amiche Molto meno d'impatto di quello che si crede ma l'argomento è talmente privato e ampio che ognuno deve fare le scelte e prove che crede!

-Rei-
Mon, 18 May 2020 08:09:57 GMT

Ciao Justine, i Vivicot li trovi alla Coop. Adesso uso soltanto i salvaslip da abbinare alla coppetta. Rispetto a quelli non biodegradabili, si sfaldano con il sudore (es. D'estate) e vanno cambiati un po' più spesso specialmente se hai un flusso importante. Tuttavia ho continuato ad usarli perché si possono gettare nell'umido ed inquinare meno. Anche io avevo delle riserve sulla coppetta ma poi dopo averla provata l'anno scorso mi sono riveduta. Posso stare diverse ore senza preoccuparmi delle mestruazioni 😍 con gli assorbenti ogni 3x2 ero in bagno a cambiarmi 😂 due balle!! La prossima che acquisterò sarà colorata ahaha

-Rei-
Mon, 18 May 2020 08:11:54 GMT

Eccoli qua [20200518_101107](//muut.com/u/ecobiocontrol/s3/:ecobiocontrol:OlSX:20200518_101107.jpg.jpg)

simonettar23
Mon, 18 May 2020 08:21:28 GMT

Ciao, a parte tessere le lodi della coppetta visto che mi hanno già preceduta, io ho usato anche gli assorbenti lavabili in abbinata alla coppetta, i salvaslip li ho trovati comodi nonostante lo spessore sicuramente maggiore degli usa e getta, di assorbenti invece ne ho usati due tipi, con uno non mi sono trovata benissimo per la cucitura dove inserire l'inserto messa in un punto scomodo, con l'altro cucito tutto insieme come un normale assorbente con le ali, mi sono trovata bene.

-Rei-
Mon, 18 May 2020 10:33:58 GMT

Domanda: su eccoverde ho visto dei pezzettini di stoffa a forma di foglia da "inserire" 😅 labia pads si chiamano. Ma come caspita si usano 😂😂😂 Da quanto ho letto sono da utilizzare in combo con la coppy

justine27
Mon, 18 May 2020 12:08:39 GMT

Ciao e grazie! > @-Rei- > i Vivicot li trovi alla Coop Cercherò, ma alla Coop dove vado io secondo me non li hanno, proverò a guardare in un'altra tanto ora le gabbie sono aperte... (Il link non si apre ma tanto sarà simile a quello che avevo postato io). Immagino che la coppetta voi vi dimentichiate di averla, altrimenti non ne parlereste con entusiasmo, ma non pensate anche al materiale con cui è fatta che sta a contatto con voi? Vabbè che la plastica ce la beviamo già, in effetti... ;-) Ho visto che quelli lavabili hanno anche una parte di materiale plastico, tra x anni immagino che andranno quindi nel nero. Per carità, non è minimamente paragonabile a livello ambientale agli usa e getta. Un'altra alternativa sarebbe quella di cucirseli o farseli cucire come un normale assorbente con le ali, come dice simonettar23, usando uno di quei vecchi tessuti della nonna, tipo canapa. A livello economico è un bel risparmio, ora penso ai lavabili ma varrà anche di più per la coppetta. I biodegradabili credo costino di più, a parte che quelli in cotone della Coop già erano carissimi e poi, sacchetto a parte, il resto va sempre nel nero, ergo: danno + beffa. :D

cybermarzia
Mon, 18 May 2020 12:40:22 GMT

https://youtu.be/oZMDzWSaBhM spiega come usare labia pads, ci sono 2 modi per metterli in accoppiata con coppetta o con assorbenti classici

-Rei-
Mon, 18 May 2020 12:45:40 GMT

La coppetta è in silicone chirurgico :) Se vogliamo parlare di materiali bisogna considerare anche quelli usati negli assorbenti esterni: tipo di materiale usato, come è stato coltivato il cotone, se le fibre sono state trattate, sbiancate ecc. Per non parlare dei prodotti usati per lavare gli assorbenti riutilizzabili. Immagino serva più accortezza nel risciacquo visto che devono stare a contatto con le zone intime, ma questo discorso vale anche per la biancheria intima. Con la coppetta inoltre non ho più avuto irritazioni da sfregamento, 0 problemi di secchezza e non ho più quella orrida sensazione di assorbente bagnato negli slip 😂 Una volta messa non la senti neanche. Ero tra quelle convinte che non l'avrebbe mai provata ed invece... Comunque alla fine la scelta è tua, se non ti senti di provare coppy cerca i Vivicot BIO alla Coop. Se sei fortunata li troverai scontati! Io abito in una città di 17.000 abitandi ed i Vivicot Bio li ho sempre trovati :) non mi hanno mai dato problemi anzi. Se il tuo comune lo prevede, essendo biodegradabili e compostabili, puoi gettare busta ed assorbente nel marrone mentre la scatola nella carta.

-Rei-
Mon, 18 May 2020 12:48:26 GMT

@cybermarzia grazie, finalmente ho capito a cosa servono ahahaa

justine27
Mon, 18 May 2020 14:27:48 GMT

> @-Rei- > silicone chirurgico Ah, ecco, non so nulla di coppette. A Report, il silicone (non chirugico, però, non so se cambia) venne citato all'inizio quando si parlava di plastica nell'organismo... ;-) Sì, però gli assorbenti almeno sono esterni... C'è chi potrebbe dire che siamo già contaminati dalla testa ai piedi e poi si va a guardare il pelo: eccomi! Presente! Tipo quel film di Stanlio e Ollio in cui la casa è tutta bruciata, Ollio è seduto, senza più pareti né soffitto, piove e lui prende un pelucco e se lo toglie di dosso! ;-) No, comunque, scherzi a parte, per me non è una cosa secondaria, anche se non mi attira l'idea in sé della coppetta, al di là del silicone.

justine27
Mon, 18 May 2020 14:30:35 GMT

Grazie, comunque.

-Rei-
Mon, 18 May 2020 14:43:04 GMT

Se non ti attira sei libera di non usarla, ci mancherebbe :) anche perché spenderesti soldi per nulla se poi ti dà fastidio l'idea di toglierla, rimetterla.. "ravanare" nella zona x 😂 Molte coppette sono in silicone certificato quindi non dovrebbero dare problemi. Riguardo gli assorbenti se con i lavabili ti trovi male quelli biodegradabili sono la soluzione migliore secondo me perché almeno puoi gettarli nel marrone e non inquini :)

Momo
Mon, 18 May 2020 14:54:44 GMT

Sono d'accordo con Rei. La scelta è personale e non si discute. Per me non esiste niente di paragonabile alla coppetta quanto a comodità, sensazione di asciutto, risparmio economico e ambientale. Quanto al silicone è appunto quello di tipo chirurgico assolutamente anallergico e infatti non è stato registrato un solo caso di shock settico ad oggi. Quanto ai lavabili, hanno effettivamente lo strato esterno in PUL, cosa che ha permesso il diffondersi di questi presidi anche per i bambini (usati con soddisfazione) quindi una plastica. Io li comprai quando ero assolutamente ignara del problema delle micro plastiche. Sinceramente l' idea di farseli fare tipo canapa come quelli della nonna senza uno strato impermeabile mi sembra che alla fine trovi una soluzione scomoda, non avendo niente che sbarra il flusso, ma magari informandosi un po' qualcuno ha trovato una soluzione o magari mi sbaglio io. Sicuramente la scelta dei monouso biodegradabili è un buon compromesso, ma comunque c'è sempre l' aspetto degli imballaggi, trasporti ecc... Spero cambi idea sulla coppetta. Intanto b rava che hai aperto questa discussione interessante. Se trovi il modo di reperire dei lavabili senza plastiche e che non rendano la vita troppo difficile ce lo fai sapere? 😊

cybermarzia
Mon, 18 May 2020 15:07:57 GMT

Ricordo per i miei bimbi ho usato dei lavabili senza plastiche. Avevo diversi modelli tra cui quelli.. avevano però credo il pile... Cmq molto pesanti e ingombranti... Che ricordi... Poi avevo comprato i biodegradabili perche al nido per ovvi motivi con i lavabili non potevano averci a che fare... Cmq il mio comune di allora non mi permetteva di gettarli nell'umido e dovevo buttarli comunque nell'indifferenziato. Le coppette colorate sono troppo belline ricordo di averle cercate molto e comprato dall UK appena uscite

justine27
Mon, 18 May 2020 15:38:15 GMT

> @cybermarzia > Le coppette colorate sono troppo belline Vabbè ma tanto non credo ci siano grandi possibilità di sfoggiarle in giro... :D > @Momo > Sinceramente l' idea di farseli fare tipo canapa come quelli della nonna senza uno strato impermeabile mi sembra che alla fine trovi una soluzione scomoda, non avendo niente che sbarra il flusso, ma magari informandosi un po' qualcuno ha trovato una soluzione o magari mi sbaglio io. Cioè, si possono avere delle fuoriuscite, questo intendi? Una volta pare si usassero quei teli, però non c'erano forme comode, erano ingombranti... > @Momo > Se trovi il modo di reperire dei lavabili senza plastiche e che non rendano la vita troppo difficile ce lo fai sapere? Ok ma non so se esistono, modelli delle nonne esclusi. ;-) Grazie, ciao.

Momo
Mon, 18 May 2020 15:48:07 GMT

Sì sì intendevo quello. Che magari senza una protezione impermeabile il flusso arrivi presto e facilmente agli slip. Siccome parlavi di farteli cucire in tessuto tipo canapa...però magari poi è questione di abitudine e poi ognuno trova la sua dimensione.

justine27
Mon, 18 May 2020 20:01:14 GMT

Momo, nell'eventualità, ovviamente si metterebbero più strati cuciti tra loro.

Momo
Mon, 18 May 2020 20:18:25 GMT

Quello lo immaginavo! Ma io personalmente non mi sentirei tranquilla. Sarà che come ripeto quando lavoro, spesso non mi posso cambiare per diverse ore e quindi nei primi giorni di flusso abbondante la vivo un po' male. Comunque prova! Soprattutto se non hai di questi problemi. Buonanotte!!

justine27
Thu, 21 May 2020 10:18:46 GMT

Sì, in effetti, provare quando si è a casa forse è consigliabile, se si è fuori è meglio fare dei controlli, certo in tempo di Covid, il bagno pubblico non è il primo luogo in cui uno si sente sicuro... :-D

next