ecobiocontrol

Open full view…

Tovaglioli di stoffa o di carta?

nube
Thu, 23 Apr 2020 20:34:35 GMT

Partendo dal presupposto che la stoffa va lavata dopo ogni uso, mentre la carta va buttata: è più ecosostenibile utilizzare a tavola i tovaglioli di stoffa o quelli di carta? Idem x pulire casa meglio salviette monouso o gli antichi stracci?

justine27
Sun, 26 Apr 2020 21:00:49 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > è che occorre affrontare questi argomenti con estrema professionalità e conoscenza. Sì, ci sono da considerare tante cose a cui uno nemmeno pensa! Però il petrolio è una fonte non rinnovabile, inquina... Bisogna anche considerare il finale della storia, anche a lungo termine... > @cybermarzia > Sì ma se poi uno deve anche stirarli tutti questi tovaglioli? Non vedo tutto questo grande impatto ambientale in questo caso! Semmai, per qualcuno forse una rottura. > @cybermarzia > o ogni 2 giorni no 3-4 dì?! La butto lì, eh, magari è tanto! Oppure c'è anche la soluzione di mrm_. Non è una critica, ovviamente, si fa per discutere, io stessa uso la carta. Però, credo che la soluzione più ecologica sia quella lì. Senza contare che se si usa carta assorbente riciclata, siamo sicuri che sia ok? Una volta lessi sulla confezione: "Non idonea al contatto con gli alimenti" e quindi rischierei di mettermi vicino alla bocca qualcosa che magari prima era un quotidiano...

donag
Mon, 27 Apr 2020 09:06:53 GMT

Questa discussione mi sorprende....io ho sempre capito e applicato il più possibile: stoffa che lavo quando sporca ( sinceramente non certo tutti i giorni), e usa e getta il meno possibile! Come dicevo io ho tovaglioli e tovaglie di mia nonna, fazzoletti di mio papà, non credo si possa paragonare all'impatto ambientale di fazzoletti di carta, scottex o simili... Perché stirare?? Io non stiro! A maggior ragione cose come tovaglioli, salviette, fazzoletti e simili...

nube
Mon, 27 Apr 2020 10:55:06 GMT

> @mrm_ > beh, li metti lì a lavare e li lavi quando la lavatrice è piena, basta avere tanti tovaglioli, come tante mutande… Sì, mrm :) il "mi sbaglio?" era per "Però per i tovaglioli da tavola ho sempre pensato che ci fosse un motivo igienico per la loro caduta in disuso…un po' come per i fazzoletti di stoffa per il naso…quindi io i tovaglioli non li utilizzerei per più di un paio di volte"

cybermarzia
Mon, 27 Apr 2020 15:35:37 GMT

Sicuramente la soluzione più ecologica sono i tovaglioli in stoffa. Io stessa li ho usati fino a che eravamo in 4. Ma ora, considerato che per igiene credo che dovrebbero essere lavati ad ogni utilizzo, significherebbe avere almeno 12 tovaglioli al giorno da lavare e almeno piegare se non stirare. Sì somma a una mole di lavoro che non riesco a sostenere quindi mi spiace ma aiuterò l'ambiente in qualche altro modo... 😔

GemmaM
Mon, 27 Apr 2020 16:44:07 GMT

...Ed io con te, cybermarzia, anche se siamo solo in quattro 😊

justine27
Mon, 27 Apr 2020 17:12:21 GMT

> @donag > Perché stirare?? Io non stiro! Comunque, sono le cose più belle e veloci da stirare! ;-) > @donag > non credo si possa paragonare all'impatto ambientale di fazzoletti di carta, scottex o simili… Lo credo anch'io. 👍🏻👍🏻

mrm_
Mon, 27 Apr 2020 19:05:12 GMT

ormai lo sapete che sono pesante... ma conosco un sacco di gente che igieneigieneigiene, due volte un tovagliolo? giammai! e poi magari entrano con le scarpe in casa. io non disinfetto nulla, confesso, lavo eh, ma non disinfetto un belino, ma le scarpe in casa mia non sono mai entrate, che mi sembra il minimo. ma noto che è ritenuta un'usanza strana, almeno qui in italia, la gente si offende se chiedi di togliersi le scarpe... ??!! boh. oltretutto, insomma, meno sporchi e meno devi pulire, no? basta non sporcare...

donag
Mon, 27 Apr 2020 19:28:20 GMT

Ma figuratevi, cyber e gemma, il mio concetto era che io non mi sono mai posta questo dubbio, perché ho sempre sentito e fatto il possibile per applicare: stoffa sì, usa e getta no. Poi certo che ognuno fa come crede, riesce e vuole!! Ci mancherebbe!!! Ma il tono di questo thread è che possa essere meno impattante l'usa e getta che la stoffa.. Ps. Domanda: ma perché dovremmo cambiare ogni giorno tovagliolo e fazzoletto, c'è un motivo che non conosco? Io li cambio quando sono sporchi..o dopo un po'di giorni di utilizzo, se ancora puliti.. Faccio così anche per lenzuola, salviette, ecc... Non si fa così?

justine27
Mon, 27 Apr 2020 20:08:51 GMT

> @donag > Faccio così anche per lenzuola, salviette, ecc… Asciugamani! Semmai può far schifo, allora a quel punto, torna la soluzione di mrm_: > @mrm_ > beh, li metti lì a lavare e li lavi quando la lavatrice è piena, basta avere tanti tovaglioli, come tante mutande… @donag, non so quanti siete ma ognuno usa un colore diverso per non confonderli? Grazie.

donag
Mon, 27 Apr 2020 20:13:58 GMT

I tovaglioli? Abbiamo i porta tovaglioli con colori diversi..

justine27
Mon, 27 Apr 2020 21:22:49 GMT

> @donag > I tovaglioli? Abbiamo i porta tovaglioli con colori diversi.. In effetti... Sono rimasta un po' indietro! :-D Thanks.

arimad
Thu, 25 Jun 2020 08:06:59 GMT

Buongiorno a tutti, anche io seguendo questo suggerimento ho sostituito i tovaglioli di carta con quelli di stoffa, ma i miei figli li sporcano talmente tanto (sugo, cioccolato...) che devo smacchiarli con la candeggina tradizionale. Ho provato di tutto: ammollo, candeggina delicata, sole, ma niente da fare. A questo punto mi chiedo: visto che si parlava di scelta ecosostenibile, inquina di più la candeggina tradizionale o un pacco di tovaglioli? Tengo a precisare che i tovaglioli che uso sono tutti di cotone o di lino, eredità di mia nonna, quindi non rilasciano microplastiche. P.S.: ho anche preparato dei portatovaglioli all'uncinetto con colori diversi usando del cotone avanzato da altri lavori ;) https://www.youtube.com/watch?v=jDvm8zb-Mjs

justine27
Thu, 25 Jun 2020 13:20:37 GMT

Percarbonato per smacchiare?

Dido
Thu, 25 Jun 2020 14:03:45 GMT

Infatti Arimad non hai accennato al percarbonato, forse lo hai dato per scontato o proprio non lo usi? Cmq, capisco cosa vuoi dire, perché anche il mio tra tovaglie, tovaglioli e strofinacci e' un bucato decisamente impegnativo, però con il nostro det autoprodotto più una buona dose di percarbonato ed un lavaggio "lungo" a 95 gradi, il risultato è quasi sempre assicurato. Buona la tua domanda, sono curiosa di sentire la risposta da Fabrizio. P.S. carini i segnaposti all'uncinetto 😀

mammachimica
Thu, 25 Jun 2020 16:03:06 GMT

Ciao, aspettando Fabrizio per la risposta, posso anche io affermare che con lavaggio a 60°, det polvere autoprodotto o ecolabel (che contengono percarbonato) ho tovaglioli in cotone o lino (vecchi di decenni) sempre puliti. E ho due figli! Cioè cioccolata, sugo, frutta ecc. è il minimo :) idem per canovacci. Ho poi la fortuna di poter stendere al sole, che contribuisce a sbiancare.

arimad
Thu, 25 Jun 2020 18:47:26 GMT

In realtà io uso solo detersivo liquido autoprodotto e candeggina delicata con lavaggio a 40 gradi, perché ricordo che si era detto che temperature più alte non erano necessarie e soprattutto poco ecosostenibili, fino ad oggi non ho avuto problemi pretrattando e utilizzando tovaglie antimacchia che si smacchiano facilmente. Quindi si riproporrebbe la domanda: se per utilizzare tovaglioli in stoffa sono costretta ad effettuare un lavaggio lungo ad alta temperatura l'ambiente ringrazierà? Approfitto però per chiedere: volendo effettuare un lavaggio ad alta temperatura non c'è il rischio che la biancheria si rovini? Ho sempre avuto questo timore e penso alle lenzuola o alle asciugamani colorate perché di bianco non ho quasi nulla. Voi cosa lavate ad alte temperature?

mrm_
Fri, 26 Jun 2020 15:26:46 GMT

confermo che con il percarbonato e 60 gradi (quando la mia lavatrice ci arriva, non sempre, quindi per disperazione adesso sto cominciando ad aggiungere il taed) i tovaglioli vengono bene, anche se però qui bambini che si sbrodolano di cioccolata non ce ne sono. e confesso che non ho portatovaglioli, io e mio marito ce li scambiamo allegramente... dite che dovrebbe farmi schifo? ;) per gli eventuali ospiti ho tovaglioli spaiati di altri colori, avanzati da tovaglie rotte, cose così...

Dido
Fri, 26 Jun 2020 16:50:56 GMT

> @arimad > Quindi si riproporrebbe la domanda: se per utilizzare tovaglioli in stoffa sono costretta ad effettuare un lavaggio lungo ad alta temperatura l'ambiente ringrazierà? Ciao Arimad, ti confesso che sono rimasta piuttosto sorpresa dalle tue considerazioni sulla eco-sostenibilità delle temperature in lavatrice, quindi aspetto, curiosa, le considerazioni di Fabrizio. Al contrario, io ho sempre pensato che l'ambiente mi avrebbe ringraziato solo se dal mio bucato io avessi ottenuto l'obiettivo prefissato, cioè panni puliti. Lavare ad acqua calda/bollente (60^) rispetto ad acqua tiepida (40^), dal punto di vista della resa c'è una differenza sostanziale, mentre, dal punto di vista dei consumi invece, la differenza è quasi minima. 10 - 15 minuti massimo di corrente elettrica. Acqua e detersivo uguali. I tessuti si rovinano di più? Sinceramente non saprei.....io adoro la brillantezza e la leggerezza dei tessuti del miei bucati anche se alcuni colori sono molto vissuti e un qualche canovaccio con dei buchi..... Ho ancora molte cose della mamma (non è più con me dal 2006), tovaglie, lenzuola, ecc. che non uso giornalmente, che sono ancora belle, colori molti vivaci. Certo cotone e lino, nulla di sintetico o pseudo-tale. Come dicevo, io ad alta temperatura lavo abitualmente la biancheria della cucina e quella del bagno. Raramente le lenzuola che lavo a 40 ^ . 😀

justine27
Fri, 26 Jun 2020 17:08:33 GMT

Secondo me, non si pone neanche il problema della scelta perché con 60 gradi e percarbonato si risolve. > @Dido > Ho ancora molte cose della mamma I tessuti più vecchi spesso sono superiori alle boiate attuali. ;-)

Fabrizio ecobiocontrol
Sun, 28 Jun 2020 15:09:43 GMT

Niente, per rispondere ho bisogno di sedermi davanti al computer dove risiede il software dedicato ai calcoli di LCA. Solo così possiamo avere dei numeri per discutere seriamente. Non vi giuro di riuscirci domani mattina ma prima possibile sì! Ciao Fabrizio

next