ecobiocontrol

Open full view…

Emulsionanti e co-emulsionanti

mariliste
Thu, 09 Sep 2021 13:52:32 GMT

Ciao Fabrizio, nella formulazione di creme e lozioni l'unico aspetto poco chiaro per me riguarda gli emulsionanti: la quantità di emulsionante usata può influire sulla consistenza della crema? Perchè solo alcuni emulsionanti sono detti cerosi? A me sembra che lo siano tutti. Qual è la differenza fra i vari co-emulsionanti e perchè si sceglie di usare il cetilico invece del cetilstearilico o il palmitato invece del cetyl ricinoleate? È vero che più tipi di emulsionanti si usano in una formulazione e meglio è?Nel tipo e quantità di emulsionanti devo tenere conto anche della quantità di oli e burri?Ci sono emulsionanti che vanno conteggiati nella cascata? Mi scuso per la quantità di domande☺️

Fabrizio ecobiocontrol
Mon, 25 Oct 2021 16:44:04 GMT

Ok, mi sono fatto un autogol e scriverò l'articolo sull'HLB. Non è la "densità" degli oli a determinare né l'HLB né altro. La cosa è complicata e quindi mi limiterò a dire che ogni olio ha un suo HLB e che due oli simili per densità possono avere due HLB molto diversi tra loro. Mi sa che devi proprio aspettare l'articolo. ;) :) Ciao Fabrizio

mariliste
Tue, 26 Oct 2021 05:04:22 GMT

>Ok, mi sono fatto un autogol e scriverò l'articolo sull'HLB. :)

babs1
Sun, 14 Nov 2021 23:34:10 GMT

Fabrizio, nella mia follia da un po' di tempo mi autoproduco un cleansing oil con un mix di vinaccioli, rice bran, avocado e oliva e come emulsionanti uso il pge4 caprate e il sorbitan oleate per cercare di bilanciare l'hlb. 80% olii, 20% emulsionanti (di cui 11,5% sorbitano e 8,5% pge 4 caprato). Noto che il pge4 caprato resta addensato sul fondo (perche' idrofilo?) e richiede che l'olio sia ben agitato prima del'uso. E' normale o devo ridurne la quantita'? Mi piacerebbe avere un tuo parere al riguardo. Grazie.

babs1
Sun, 14 Nov 2021 23:41:48 GMT

Scusa, avrei un'altra domanda: il 30 del sorbeth 30 tetraoleate utilizzato in un famoso olio giapponese e' relativo all'ossido di etilene?

danyela
Mon, 15 Nov 2021 07:50:54 GMT

Ciao Fabrizio, anche io avrei una domanda e spero di essermi agganciata al topic giusto. Ho trovato nel forum di Lola la ricetta di un lipogel che sarebbe perfetto per la dermatite di mia figlia ed è facilmente replicabile a casa, però tra le sostanze usate c'è il " HYDROGENATED CASTOR OIL" ché, se faccio la ricerca singola nel ecobiodizionario, me lo dà con un pallino rosso, invece se inserisco la ricetta, me lo dà verde. Quando lo cercato nel sito dove prenderò le sostanze lo trovavo con il nome peg-40, poi ho fatto anche una piccola ricerca in rete, sperando che magari trovavo un suo analogo con la stessa dicitura ma verde, però tutto quello che ho trovato mi porta sempre al peg-40. Mi aiuti a capire per favore se posso usarlo tranquillamente o devo cambiare? Eventualmente con cosa potrei cambiare? Ti lascio la ricetta: BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER TOCOPHERYL ACETATE CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDES HYDROGENATED CASTOR OIL Togliendo dal burro di karité si possono aggiungere i fitosteroli e le ceramidi. Grazie mille

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 16 Nov 2021 12:15:51 GMT

> @babs1 > mi autoproduco un cleansing oil benissimo, ma gli emulsionanti a cosa ti servono? Se è un olio non c'è acqua e quindi l'emulsionante è inutile e forse, come nel tuo caso, negativo. O forse non ho capito nulla. Sì, il "sorbeth 30 tetraoleate" contiene 30 molecole di ossido di etilene, moltissime quindi. > @danyela > Mi aiuti a capire per favore se posso usarlo tranquillamente o devo cambiare? facciamo chiarezza: se nella lista INCI la sostanza indicata è HYDROGENATED CASTOR OIL, allora il semaforo è verde. Se invece è scritto PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL, allora è rosso perché c'è molto ossido di etilene e durante la sintesi si può formare 1,4 dioxane cioè una sostanza pericolosa che è bene evitare. Ciao Fabrizio

babs1
Tue, 16 Nov 2021 15:35:17 GMT

Ciao Fabrizio, aggiungo gli emulsionanti perche' voglio un olio che si risciacqui bene con sola acqua e dopo faccio un secondo lavaggio ma con letteralmente una sola goccia di detergente delicato. Cosa intendi con il fatto che l'emulsionante sia negativo? Ti riferisci alla qualita' delle sostanze usate?

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 16 Nov 2021 16:17:32 GMT

No, quello che sostengo io è che un emulsionante, ho capito bene perché lo metti, ma oltre che emulsionare l'olio emulsionerà anche i tuoi grassi, quelli fabbricati dalla pelle per proteggerti. Quindi o ne usi pochissimi o è uno spreco. Esistono emulsionanti anidri molto bel tollerati dalla pelle e dall'ambiente. Però credo che io non possa più evitare di scrivere l'articolo promesso in cui parlerò anche di questi emulsionanti di nuova generazione. Ok? Ciao Fabrizio

babs1
Tue, 16 Nov 2021 16:49:56 GMT

Si, per favore scrivilo, sarebbe interessantissimo. Grazie tante.

utente01
Wed, 17 Nov 2021 12:29:42 GMT

Scusa Fabrizio. in un post precedente parlavi di emulsionanti liquidi. Personalmente non mi è mai capitato di usarli , trovarli negli store online. Non saprei nemmeno dire quali sono. Mi potresti fare qualche esempio?

mariliste
Thu, 18 Nov 2021 11:12:02 GMT

Ho acquistato questo da poco devo ancora provarlo https://www.glamourcosmetics.it/it/gc-emulsol-ow-confezione-gr-100 l'inci è: Polyglyceryl-4 Oleyl Ether Olivate Si usa a freddo Ciao

mariliste
Thu, 18 Nov 2021 11:18:06 GMT

> @Fabrizio ecobiocontrol > No, quello che sostengo io è che un emulsionante, ho capito bene perché lo metti, ma oltre che emulsionare l'olio emulsionerà anche i tuoi grassi, quelli fabbricati dalla pelle per proteggerti. Quindi o ne usi pochissimi o è uno spreco. Stavo pensando di farmi uno scrub corpo olio sale con aggiunta di emulsionante per renderlo cremoso e più "risciacquabile", ma in questo modo rischio di sgrassare troppo la pelle, ho capito bene?

Fabrizio ecobiocontrol
Sat, 20 Nov 2021 11:19:12 GMT

> @mariliste > in questo modo rischio di sgrassare troppo la pelle, ho capito bene? Hai capito benissimo! Questo emulsionante, il Polyglyceryl-4 Oleyl Ether Olivate è piuttosto potente e certamente ti sgrasserà la pelle. Poi dipende da mille altri fattori. Una cosa da dire è che è chiaramente dichiarato come "Etere" quindi è un PEG-4 e a noi i PEG non piacciono, questo qui però deriva da una complicatissima operazione chimica e di biotecnologia. In effetti si può considerare tutto biobased ma a parte essere conforme a varie certificazioni (che non sopporto più talmente sono prezzolate) mi chiedo se un LCA, una analisi completa del ciclo di vita di una sostanza simile, non sia una catastrofe e se quindi ne vale veramente la pena. Mah, pensiamoci. Ciao Fabrizio

mariliste
Sun, 21 Nov 2021 15:20:30 GMT

Ciao Fabrizio, oggi ho fatto lo scrub così composto: 8g di emulsionante:Glyceryl stearate, cetearyl alcohol, stearic acid, sodium lauroyl glutamate 3g cetearyl alcohol 2g burro di cacao 30g olio di riso 4g olio di monoi Tocoferolo Ho scaldato tutto tranne il monoi che ho aggiunto in fase di raffreddamento, ho montato con la frusta elettrica è venuta una bella consistenza spusosa ho aggiunto 0,5 di conservante, 5 gocce profumazione, 50g di zucchero di canna, cacao, cannella,che era in dispensa già da un po' inutilizzato, sembrava venuto bene, stupidamente ho voluto aggiungere dei tensioattivi cocoanfodiacetato e betaina, si è separato😭, si è formato un panetto a mollo nell'olio, cos'è successo? Ora ho recuperato ho aggiunto zucchero all'olio e ho mescolato al panetto rompendolo Che delusione ☹️

utente01
Mon, 22 Nov 2021 16:17:58 GMT

Grazie Mariliste!

mariliste
Mon, 22 Nov 2021 17:06:14 GMT

Ma di nulla figurati :)

Fabrizio ecobiocontrol
Tue, 23 Nov 2021 15:18:06 GMT

cocoanfodiacetato e betaina contengono grosse quantità di sale. Il sale si idrata e toglie acqua alle micelle O/A quindi la fase grassa viene "sputata fuori" (lo so che non è bello ma dicono tutti così). Ed ecco spiegata la separazione in due fasi. In effetti eri andata benissimo fino a quel punto. Ciao Fabrizio

mariliste
Tue, 23 Nov 2021 15:52:27 GMT

Ah ecco, grazie mille per la spiegazione

mariliste
Wed, 24 Nov 2021 11:17:29 GMT

Ciao Fabrizio se io come tensioattivo mettessi del SLSA in polvere?

Fabrizio ecobiocontrol
Thu, 25 Nov 2021 17:15:30 GMT

Rimarrebbe in sospensione e non si scioglierebbe se non al momento dell'utilizzo in presenza di acqua. A me sembra una buona idea. Ciao Fabrizio

next