quickloox

Open full view…

Dieci trucchetti che non ho capito

Tue, 10 Sep 2013 04:19:42 GMT

Marco Massarotto
Tue, 10 Sep 2013 04:19:42 GMT

Ciao Lucio, come dicevo nel post, li ho semplicemente copiati da Wikipedia [http://en.wikipedia.org/wiki/Planned_obsolescence] :-) Il "cambiare telefono ogni 12 mesi è un caso estremo che serve come provocazione, ma la sostanza non cambia se sono 24 mesi e potrebbero invece essere 36 o 48... Cmq colgo il punto, sarebbe utile avere le medie nazionali. Il "producono" significa che i "trucchi" (soggetto) aumentano il numero di telefoni in circolazione e quindi anche il numero di "immondizia digitale". Il discorso immondizia digitale che inquina meno di quella analogica lo prendo, come è, come una battuta. :-) I dispositivi elettronici, infatti, contengono moltissimi elementi chimici non smaltibili. Per quel che riguarda la tua esperienza con i casi citati da Wikipedia, grazie mille, molto interessante. Credo quei 10 punti si riferiscano ai prodotti tecnologici in generale e non tutti solo all'iPhone. E, fammi dire, mi sembri un utente molto attento alla cura e conservazione del tuo amato prodotto. Ma non sono tutti come te. Il mondo è bello perché è vario. Non voglio po i entrare nel merito di tutti i punti, ma solo a titolo di esempio di come le cose possano essere diverse da soggetto a soggetto: - l'evoluzione del software e la retroattività, non è necessario che il nuovo OS "funzioni" sui vecchi device, ma dipende anche *come* funziona. Un telefono che diventa o appare "più lento" con un nuovo OS ti invoglia a cambiarlo - il fattore "Moda" a volte coincide anche solo con il dire o mostrare di avere il modello nuovo come Status Symbol, basta quindi anche una piccola differenza - la programmazione delle tecnologie: certo che esistono cose nuove, ma la tecnologia degli schermi "touch", per fare un esempio, esiste ed è stata commercializzata dagli anni '70, quindi c'è una chiara programmazione commerciale, questo è proprio un fatto Grazie per il tuo contributo, che approfondisce l'argomento. Come ti dicevo, i 10 punti li ho citati da WIkipedia, sicuramente saranno incompleti o imprecisi e il tuo caso contribuisce ad approfondire un problema che sta occupando governi e ONG. Come consumatori di elettronica siamo tutti molto diversi (io, e tante aziende, cambio telefono in leasing ogni 12 mesi, sino a che ha un valore sul mercato, dopo 4 anni è invendibile...) e di fatto l'accumulo di tecnologia è destinato a crescere. Certo il mio "teniamo i prodotti sei mesi in più" che se moltiplicati per milioni di persone significa milioni di telefoni in meno era un ingenuo appello a fare quel poco che come consumatori si possa fare, è evidente che la soluzione sta in mano a leggi e regolamenti che rendano i prodotti tecnologici più sostenibili. C'è molto da fare e dire comunque. Lungi da me il voler definire la materia, se non aver solo lanciato il sasso.

Marco Massarotto
Tue, 10 Sep 2013 04:20:07 GMT

Ciao Lucio, come dicevo nel post, li ho semplicemente copiati da Wikipedia [http://en.wikipedia.org/wiki/Planned_obsolescence] :-) Il "cambiare telefono ogni 12 mesi è un caso estremo che serve come provocazione, ma la sostanza non cambia se sono 24 mesi e potrebbero invece essere 36 o 48... Cmq colgo il punto, sarebbe utile avere le medie nazionali. Il "producono" significa che i "trucchi" (soggetto) aumentano il numero di telefoni in circolazione e quindi anche il numero di "immondizia digitale". Il discorso immondizia digitale che inquina meno di quella analogica lo prendo, come è, come una battuta. :-) I dispositivi elettronici, infatti, contengono moltissimi elementi chimici non smaltibili. Per quel che riguarda la tua esperienza con i casi citati da Wikipedia, grazie mille, molto interessante. Credo quei 10 punti si riferiscano ai prodotti tecnologici in generale e non tutti solo all'iPhone. E, fammi dire, mi sembri un utente molto attento alla cura e conservazione del tuo amato prodotto. Ma non sono tutti come te. Il mondo è bello perché è vario. Non voglio po i entrare nel merito di tutti i punti, ma solo a titolo di esempio di come le cose possano essere diverse da soggetto a soggetto: - l'evoluzione del software e la retroattività, non è necessario che il nuovo OS "funzioni" sui vecchi device, ma dipende anche *come* funziona. Un telefono che diventa o appare "più lento" con un nuovo OS ti invoglia a cambiarlo - il fattore "Moda" a volte coincide anche solo con il dire o mostrare di avere il modello nuovo come Status Symbol, basta quindi anche una piccola differenza - la programmazione delle tecnologie: certo che esistono cose nuove, ma la tecnologia degli schermi "touch", per fare un esempio, esiste ed è stata commercializzata dagli anni '70, quindi c'è una chiara programmazione commerciale, questo è proprio un fatto Grazie per il tuo contributo, che approfondisce l'argomento. Come ti dicevo, i 10 punti li ho citati da WIkipedia, sicuramente saranno incompleti o imprecisi e il tuo caso contribuisce ad approfondire un problema che sta occupando governi e ONG. Come consumatori di elettronica siamo tutti molto diversi (io, e tante aziende, cambio telefono in leasing ogni 12 mesi, sino a che ha un valore sul mercato, dopo 4 anni è invendibile...) e di fatto l'accumulo di tecnologia è destinato a crescere. Certo il mio "teniamo i prodotti sei mesi in più" che se moltiplicati per milioni di persone significa milioni di telefoni in meno era un ingenuo appello a fare quel poco che come consumatori si possa fare, è evidente che la soluzione sta in mano a leggi e regolamenti che rendano i prodotti tecnologici più sostenibili. C'è molto da fare e dire comunque. Lungi da me il voler definire la materia, se non aver solo lanciato il sasso.

andy69
Tue, 10 Sep 2013 07:27:34 GMT

in casa abbiamo 5 iPhone 1 3G 2 3GS 1 4 2 4S 3 iPad 1 " primo uscito " 2 " secondi usciti" 4 MacBook Pro 1 Mac mini Il 3G, funziona ancora, con tutti i suoi limiti... ma funziona ed è la felicità della nipotina di 5 anni. Uno dei due 3Gs, si spense all'atto di collegarlo al carica batterie da auto, e non si riaccese mai più. Tutto il resto funziona perfettamente, senza alcun problema. Con i limiti dell'età del dispositivo. Mai nulla , a parte quanto specificato, si è rotto, o ha dato altri problemi hardware. Il dispositivo più "giovane" è l'ultimo 4s datato settembre 2012. Il resto tutto più vecchio di almeno ( ALMENO ) 6 mesi. Per le statistiche...

Marco Massarotto
Tue, 10 Sep 2013 07:29:47 GMT

"1m" in quanti siete? :O

Gianluca Savini
Tue, 10 Sep 2013 08:05:14 GMT

Mah. È un altro articolo-fuffa fatto per occupare lo spazio in attesa degli annunci Apple che vanno di moda. Questi articoli di para-luddismo sono un divertimento, finché qualche sprovveduto non ci crede... Quanto alla durata, qui parliamo di prodotti Apple e sappiamo tutti quanto durano, ma considerate il classico utente android che dopo un anno o meno si ritrova un cellulare non aggiornabile. Se è un fissato, lo cambierà. Personalmente aspetto gli annunci di stasera per vedere se posso cambiare il mio iPhone 4, che passerei alla Signora Moglie, mentre molleremmo il vecchio 3G, senza SIM, a mo' di iPod touch, al pargolo settenne... Altro che spazzatura...