quickloox

Open full view…

Falsi sentimentalismi

Sat, 27 Dec 2014 10:51:48 GMT

mark0
Sat, 27 Dec 2014 10:51:48 GMT

Hai centrato, secondo me, un problema macroscopico di un paese nel quale tanti, troppi, parlano di cose che non conoscono. Il problema vero, però, sta nel fatto che molti di questi che parlano di cose che non conoscono, sono quelli che poi prendono decisioni in nome e per conto degli altri.

avariatedeventuali
Sat, 27 Dec 2014 14:09:54 GMT

Hai centrato il problema che attaglia l'umanità dalla nascita. Nasciamo, muoriamo e in mezzo accumuliamo strada facendo ennemila esperienze assolutamente umane, assolutamente affettive, assolutamente non razionalizzabili, assolutamente che prima o poi vorremmo rivivere e che se non abbiamo vissuto per questo o quel motivo rimpiangeremo. Tranquillo, sei solo uno (splendido) essere umano. Diversamente saresti sociopatico e anafettivo.

Lucio Bragagnolo
Sun, 28 Dec 2014 02:12:02 GMT

Pericoloso che però la gente razionalizzi senza averle vissute. Nel prossimo _post_.

avariatedeventuali
Sun, 28 Dec 2014 12:06:12 GMT

La differenza tra noi e le scimmie. La fantascienza senza razionalizzazione di cose non vissute sarebbe impossibile...

frix01
Mon, 29 Dec 2014 14:19:30 GMT

Caro Lux, ti capisco, anche io (e penso molti altri) ho iniziato a vedere diversamente tante cose della vita (e quindi del lavoro) dopo essere diventato papà.