quickloox

Open full view…

Tic Tog

Sat, 14 Nov 2015 06:17:05 GMT

frix01
Sat, 14 Nov 2015 07:35:17 GMT

Ok, prima di commentare seriamente devo metabolizzare l'articolo e il post. ===== Confesso che gli articoli che titolano 'le *Millanta* fz segrete del Mac o di iOS' spesso mi hanno lasciato basito, specie perchè di nascosto non c'era nulla. Certo, ad es., che impedire l'accesso diretto a *Library* dalla barra dei menù non è sbagliato vista l'ambiguità interpretativa del nome. Attivarla pigiando *alt* non è una fz segreta, è una protezione. Ma se vai sull'*user* il folder lo trovi lì che ti aspetta, presupponendo che tu sappia cosa stai facendo. Con terminale fai un sacco di cose, la massa (presumo), me compreso, non ne conosce che poche (o nessuna). Ciò non significa che siano nascoste.

Fëarandil
Sat, 14 Nov 2015 07:54:41 GMT

Questo è il commento prima di leggere il link: hahaha, lol :). Seguirà altro commento dopo aver letto il link.

paoloo
Sat, 14 Nov 2015 08:22:08 GMT

Sono le 9.22 vado a leggere l'articolo ed eventualmente ribattere qui, spero di terminare presto.

briand06
Sat, 14 Nov 2015 08:33:19 GMT

> L’incredibile arriva poco dopo. Si parte da un articolo titolato iOS 9 ha 25 grandi funzioni segrete. Sono così _segrete_ che si attivano tramite i normali gesti di iOS o selezionandole fra le opzioni disponibili.

briand06
Sat, 14 Nov 2015 08:48:01 GMT

> Once upon a time L'articolo è tutta un peana per i vecchi tempi passati ("quando c'eravamo noi"), dimenticando che sono passati 30 anni, il mondo è cambiato, ed è cambiato anche il modo di fare e usare i computer. A parte due o tre cosette ragionevoli (i passaggi sulla rimozione dei bottoni da iOS o sul tasto per tornare indietro di Android., che è una delle poche cose sensate del SO), il resto è tutta una minestrina riscaldata, usando un font illegibile anche su un Mac da 21" (lo capisco persino io che di font non so nulla). Alla faccia dell'usabilità e dell'anti-minimalismo. Sono trent'anni che tutti cercano di rendere più facile l'uso del computer, quello che era utile negli anni '80 non è necessariamente valido ancora oggi. Ma i riferimenti sono tutti a quegli anni, alla Apple Human Interface Guidelines del 1987, al volume di Norman and Draper, User Centered System Design (UCSD). del 1986. E nonostante gli autori affermino > as the vast literature in academic journals on human-computer interaction and human factors demonstrates. non c'è nemmeno un riferimento, c he sia uno, a un articolo _recente_ sull'argomento. Alla fine sembra solo un modo per fare pubblicità ai propri libri (accuratamente linkati) e alla propria attività di consulenti.

paoloo
Sat, 14 Nov 2015 09:29:07 GMT

Iddio sono le 10.20 quel cazzo di articolo non finiva mai.. non ce l'ha faccio a rispondere ho bisogno di una vacanza cristochepaaalleeeeeee muori mac ora devi morire

avariatedeventuali
Sat, 14 Nov 2015 09:30:09 GMT

tu non stai bene...

avariatedeventuali
Sat, 14 Nov 2015 09:34:01 GMT

I tipi hanno vissuto in apple quando ancora non era stato introdotto nulla di quello che usiamo oggi. Sono dell'era del floppy e li sono rimasti. Qualcuno gli dica che sono esistiti anche i cd/dvd e che ora siamo allo stato solido, quello che ha reso possibile gli iCosi.

paoloo
Sat, 14 Nov 2015 09:59:03 GMT

@avariate i principi di usabilità dell'interfaccia utente prescindono dal progresso dell'hardware, tanto più che sono esplicitati in termini relativi ai bisogni umani, non in termini assoluti legati alla tecnologia della macchina. Sostenere che _Il testo dev'essere leggibile_ prescinde dal mezzo su cui il testo è visualizzato, è un principio di usabilità che potrebbe essere applicato su un libro, su un monitor, nella futura realtà virtuale. I principi di usabilità descritti nell'articolo sono di questo tenore, e per questo ancora più preziosi. Questo per dirti cosa? Che non capisci una mazza.

frix01
Sat, 14 Nov 2015 12:37:02 GMT

bah... troppo lungo e faticoso... preferisco spendere il mio tempo in altre cose... mi *accontento* delle considerazioni di Lux. però ho letto un po' dei commenti... a naso potrebbero già bastare.

avariatedeventuali
Sat, 14 Nov 2015 15:13:55 GMT

Paoloo, sei un genio... Ora mi dici come sarebbe stato sfruttabile force touch su schermi capacitativi con densità superiore a quella di stampa tipografica spessi un millimetro vent'anni orsono... Non esistevano? Occazzo... Non so quanti anni tu abbia ma sei vecchio... A prescindere.

Fëarandil
Tue, 17 Nov 2015 00:36:02 GMT

Ragazzi, lo confesso, insieme al Baudolino non son proprio riuscito a finirlo e dire che ho finito di leggere libri che nemmeno la mamma dell'autore ha il coraggio di iniziare.. Questo e il Baudolino, spiace, fuori portata, troppa pallitudine conglomerata.