quickloox

Open full view…

Macchine e congetture

Sat, 17 Dec 2016 23:14:17 GMT

paoloo
Sat, 17 Dec 2016 23:14:17 GMT

>Credo anche che cinque Mac mini uno sopra l’altro e collegati con il giusto software vadano più veloci di qualsiasi MacBook Pro mai prodotto. Solo una congettura. Mhe. Credo che cinque Mac mini disposti in qualsiasi modo costino più di qualsiasi MacBook Pro mai prodotto. Solo una congettura. A proposito di congetture ritengo non improbabile che il software che gira sul Mini possa essere diverso da macOs. Probabile, chissà se è effettivamente così.

piero
Sun, 18 Dec 2016 00:54:28 GMT

@paoloo in effetti conosco parecchie persone che su iMac utizzano prevalentemente Windows http://www.pcworld.com/article/2360671/oops-tim-cook-tweets-photo-of-mac-production-line-running-windows.html

mark0
Sun, 18 Dec 2016 10:17:18 GMT

Beh, se è solo per questo, io ho avuto la disgrazia di conoscere dei "diversamente intelligenti" che acquistavano i Macbook Pro espressamente per piallare via Mac OS e installarci Windows. Non mi sono mai azzardato a chiedergli il motivo, però.

Lucio Bragagnolo
Sun, 18 Dec 2016 23:56:10 GMT

@paoloo: non costano molto più di un buon MacBook Pro di punta.

Edoardo Volpi Kellermann
Mon, 19 Dec 2016 05:20:12 GMT

Piero 1d: Ciò mi fa venire in mente quella scenetta di Aldo Giovanni e Giacomo dove si davano le bottigliate sùulle parti basse...

paoloo
Mon, 19 Dec 2016 09:24:16 GMT

@edoardo Piero 1d domani sparisce ma puoi parlare col fratello Piero 2d che fa grafica in due dimensioni.

briand06
Mon, 19 Dec 2016 20:49:54 GMT

> non costano molto più di un buon MacBook Pro di punta. Purtroppo ormai è così.

briand06
Mon, 19 Dec 2016 21:04:59 GMT

@lux: Io non confonderei lo strumento _professionale_ con le esigenze di _tanti professionisti_. Le macchine a controllo numerico (termine orribile) sono strumenti _professionali_ che non hanno bisogno di essere controllate da computer di prestazioni _top_ ma anzi da computer e sistemi operativi stabili e affidabili (lo Space Shuttle è la dimostrazione estrema di questo concetto). Un computer come il Mini è perfetto per questo tipo di applicazioni, è piccolo, non ha lo schermo (inutile), costa poco, l'hardware è ben rodato (fin troppo, direi!). Ma chi progetta questi sistemi o chi sviluppa il software di controllo, avrà bisogno di molto meglio di un Mini per fare il suo lavoro. Prova a far girare LabView sul Mini e poi dimmi... ;)

briand06
Mon, 19 Dec 2016 21:25:42 GMT

> Credo anche che cinque Mac mini uno sopra l’altro e collegati con il giusto software vadano più veloci di qualsiasi MacBook Pro mai prodotto. Solo una congettura. Probabile, ma purtroppo solo per le applicazioni adatte al calcolo parallelo. Anni fa andavano molto di moda i [cluster Beowulf](http://yclept.ucdavis.edu/Beowulf/aboutbeowulf.html) che venivano costruiti anche mettendo insieme computer dismessi, ciascuno con prestazioni non più adeguate ma che messi assieme riuscivano ancora a dare il loro contributo al calcolo. Oggi c'è gente che li costruisce con i [Raspberry Pi](http://coen.boisestate.edu/ece/files/2013/05/Creating.a.Raspberry.Pi-Based.Beowulf.Cluster_v2.pdf) e [con il Lego](hhttps://www.southampton.ac.uk/~sjc/raspberrypi/raspberry_pi_iridis_lego_supercomputer_paper_cox_Jun2013.pdf): sono molto interessanti dal punto di vista didattico, meno da quello pratico.

briand06
Tue, 20 Dec 2016 08:03:02 GMT

> in effetti conosco parecchie persone che su iMac utizzano prevalentemente Windows Io ne conosco solo uno ed è più che sufficiente!